Notizie dal Mondo dei Motori
XE: la più piccola e leggera berlina Jaguar

XE: la più piccola e leggera berlina Jaguar

D’altronde, rappresenta un modello di ulteriore svolta nella storia più recente del Giaguaro, già caratterizzata da un buon successo commerciale.

In Relazione:
Articoli  JAGUAR
Video  Video JAGUAR
Video  Foto JAGUAR

Dimensione Carattere:

La XE consentirà alla Casa britannica di rientrare nel segmento delle berline medie, cercherà di far dimenticare la non fortunata esperienza precedente della X-Type ed è la più piccola, più leggera e più rigida berlina Jaguar di sempre. Ridefinisce in sostanza il concetto di berlina sportiva e sarà l’auto ideale per la clientela del segmento delle medie, issandosi già nella posizione di prima della classe per la monoscocca ad alta densità di alluminio. Dotata della trazione posteriore, la XE è anche la più aerodinamica Jaguar della storia con un Cx di 0,26, è la prima Jaguar dotata di servosterzo elettrico e dispone della sospensione Integral Link per una guida agile e precisa.Prima vettura sviluppata sulla nuova architettura modulare di Jaguar Land Rover, la XE adotta alcuni dei più avanzati sistemi di assistenza alla guida, tra cui l’All Surface Progress Control (dispositivo di gestione della trazione, ideale per fondi a bassa aderenza).

A bordo, lo spazioso abitacolo avvolge i passeggeri anteriori con una profonda console centrale che crea una sensazione simile a quella che si può provare in una cabina di pilotaggio, mentre il touchscreen da 8 pollici del nuovo sistema di infotainment InControl Touch conquista il centro della scena nelle ampie curve del cruscotto e i sedili possono essere riscaldati, oltre a vantare un sistema elettrico di regolazione fino a 14 modalità.Prodotta nella nuova struttura creata appositamente nell’impianto di Solihull (nell’ambito di un investimento di 1,5 miliardi di sterline con la creazione di 1.700 posti di lavoro), la XE è alimentata da motori a 4 e 6 cilindri benzina e diesel (questi ultimi della famiglia Ingenium sono assemblati nella nuova fabbrica di Wolverhampton). La gamma a gasolio comprende un 4 cilindri di 2 litri declinato nelle potenze di 163 e 180 CV e nel primo caso consente alla XE di diventare la Jaguar più risparmiosa di sempre con consumi limitati a 3,8 litri/100 km ed emissioni di CO2 contenute a 99 g/km. La famiglia a benzina parte dal turbo 4 cilindri 2.0 da 200 e 240 CV e culmina nella versione top XE S equipaggiata con lo stesso motore V6 di 3 litri sovralimentato della F-Type. Eroga 340 CV e permette un’accelerazione da 0 a 100 orari in soli 5,1 secondi. I propulsori sono abbinati ad un cambio manuale a 6 marce o ad uno automatico ad 8 rapporti.




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati