Notizie dal Mondo dei Motori
Yokohama BluEarth - Ginevra 2011

Yokohama BluEarth - Ginevra 2011

Anteprima europea al Salone di Ginevra per Yokohama BluEarth, nuovo pneumatico eco-friendly prodotto con l’80% di elementi "verdi". Gomma naturale ed olio di agrumi, uniti a cicli produttivi ad impatto zero, contribuiranno al rispetto ambientale.

Dimensione Carattere:

Quest’anno il Salone Internazionale dell’Auto gi Ginevra, che aprirà i battenti al pubblico giovedi 3 marzo e sarà visitabile sino a domenica 13 marzo, rappresenta un momento importante per Yokohama Rubber, che proprio in occasione della kermesse svizzera lancerà per il mercato europeo un nuovo prodotto, il pneumatico Yokohama BluEarth, caratterizzato da tecnologie produttive innovative dal punto di vista del rispetto ambientale.

Il nuovo BluEarth rappresenta infatti la nuova promessa verde by Yokohama: un pneumatico caratterizzato da performance ambientali di primo livello, il top di gamma, come nella migliore tradizione Yokohama. I prodotti del marchio giapponese si sono infatti sempre contraddistinti per offrire e garantire il massimo delle performance: sicurezza, sportività, tenuta e precisione di guida sono sempre stati i benefit che hanno identificato Yokohama. Oggi si unisce a questi il basso impatto ambientale, grazie a BluEarth.

BluEarth è verde sotto molteplici aspetti: per il ciclo produttivo che lo genera, per le componenti che lo contraddistinguono e per le performance che garantisce. La produzione Yokohama è oggi all’avanguardia per l’abbattimento dei gas nocivi e per il tasso di riciclo. Inoltre, le componenti di BluEarth sono sempre di più di origine naturale: l’80% delle materie prime alla base di questo pneumatico non derivano infatti dal petrolio, ma da fonti rinnovabili.

Fra queste la più importante è la gomma naturale, che oltre a non essere inquinante privilegia performance di grip e aderenza eccellenti, oltre ad offrire una resistenza al rotolamento sensibilmente inferiore. Test interni eseguiti dal dipartimento tecnico di Yokohama evidenziano che BluEarth, confrontato con il modello C-Drive, mostra una resistenza al rotolamento inferiore del 20% grazie anche al minor peso totale del pneumatico, ridotto della stessa percentuale. Il che significa minori emissioni e minor consumo di carburante.

Oltre alla gomma naturale, nella mescola del nuovo BluEarth gioca un ruolo fondamentale l’olio estratto dalla buccia di agrumi, un additivo naturale che migliora morbidezza e grip del pneumatico. Yokohama BluEarth rappresenta la nuova generazione ispirata al modello Super-E Spec, il primo vero pneumatico eco-friendly by Yokohama che ha ottenuto un grandissimo successo in Giappone e America, dove viene fornito in primo equipaggiamento alle auto ibride più diffuse. BluEarth ne è la derivazione per il mercato globale.

Il nome stesso che è stato scelto per l’ultimo nato della gamma Yokohama suggerisce l’orientamento ambientale del prodotto. Inoltre il logo presenta un piccolo cuore blu stilizzato che racchiude il globo, a testimonianza del valore di rispetto per l’ambiente che caratterizza tutto il mondo Yokohama. Da anni la casa madre e tutti gli stabilimenti produttivi seguono processi e progetti dedicati alla tutela dell’ambiente: alcuni esempi sono i cicli produttivi a impatto zero, la collaborazione con il WWF e la promozione di proprie attività ambientali come il progetto "Forever Forest", che si pone l’obiettivo di piantare 500.000 alberi nelle aree adiacenti a tutte le fabbriche con il fine di compensare le emissioni di CO2.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati