Forum Auto & Motori
STRADE E MULTE «
Notizie ed articoli in tema - multe ed autovelox
Visite Utente Risposte Ultima Risposta
ACI: STRADE - LUCCHESI BASTA TOPPE! 2004 strademulteit 1 31/10/2005
strademulteit

Scritto il 31/10/2005 alle ore 15.46
strademulteit
Torino/Milano (MILANO)

Utente Iscritto da
settembre 2005

aci: lucchesi: basta "toppe" sulla mobilita’
indagine del mensile aci "automobile" sull’incuria delle strade e della
segnaletica

"finché la principale preoccupazione degli amministratori sarà creare
consenso a buon mercato con provvedimenti tampone, come le limitazioni al
traffico, le targhe alterne o le festose domeniche a piedi, che puniscono
solo le categorie più disagiate, incapaci di farsi ascoltare, le soluzioni
si allontaneranno sempre più".

con questo richiamo ad una reale assunzione di responsabilità verso le
problematiche della mobilità nelle aree urbane, il presidente dell’aci,
franco lucchesi, commenta nell’editoriale dell’ "automobile" di novembre
l’inchiesta che il mensile dell’aci sta conducendo sul caos della
segnaletica in italia.

"incuria nella manutenzione delle strade, mancanza di coordinamento nella
programmazione dei lavori, pressappochismo nella disposizione della
segnaletica, lassismo nell’azione di controllo e gestione del traffico -
rileva lucchesi - caratterizzano i nostri maggiori centri urbani.
inevitabile conseguenza di un simile scenario è l’indisciplina, che spesso
rasenta l’inciviltà, degli automobilisti, certi dell’impunità dei loro
comportamenti con le inevitabili conseguenze sull’incidentalità".

dall’inchiesta dedicata questo mese alla campania emerge un quadro
allarmante dello stato della segnaletica - orizzontale e verticale - sulle
strade del mezzogiorno.
in un viaggio-test di 600 km sono stati infatti trovati "cartelli demenziali, disposti uno sull’altro, nascosti, messi alla rinfusa, inventati di sana pianta, sforacchiati o corrosi dalla ruggine".
un’informazione così confusa e fuorviante genera inevitabilmente
disorientamento negli automobilisti, a scapito della circolazione e della
sicurezza.
non a caso in campania corrono tre statali tra le più pericolose
d’italia: i 47 km che dividono castellamare di stabia da sorrento; i 20 km
della valle caudina, sulla direttrice caserta-benevento; il tratto della ss7
quater - via domiziana da ischitella a castel volturno.
-------------------------------------------------------------------------------------------

news inserita da redazione2 s&m strademulte