Forum Auto & Motori
QUATTRO CHIACCHIERE «
Navigando in rete si scoprono molti siti utili.
Visite Utente Risposte Ultima Risposta
ADBLUE CHI È COSTUI? 441 cmascialino 1 03/09/2017
cmascialino

Scritto il 03/09/2017 alle ore 20.11
cmascialino
brescia (BRESCIA)

Utente Iscritto da
settembre 2017

AdBlue chi è costui?
Da qualche anno è comparso nel mercato delle autovetture un nuovo fluido chiamato AdBlue, necessario su in tutti i motori diesel di nuova generazione Euro 6 (introdotto 01.09.2016)
provvisti di sistemi SCR di abbattimento degli NOx. Per chi volesse approfondimenti consiglio il seguente canale youtube:
https://www.youtube.com/watch?v=E7j2Rouxa_s
Inizialmente era un emerito sconosciuto, ora con il passare del tempo la gente inizia a riconoscerlo, questo anche grazie allo scandalo “Diesel Gate” di Volkswagen e di tutti gli altri produttori tedeschi che hanno fatto cartello per non aumentarne il suo consumo e quindi il serbatoio di AdBlue previsto sulle autovetture.
Oggi torna nuovamente in auge il prodotto con l’introduzione dal primo settembre 2017 del nuovi RDE Real Driving Emission o WLTC, dove i veicolo dovranno essere testati non su banchi di prova ma su cicli reali e quindi le emissioni dovranno subire delle drastiche riduzioni.
Le autovetture attualmente circolanti, secondo i cicli reali di prova RDE hanno emissioni di NOx dalle 6 alle 30 volte superiori i limiti .... immaginatevi quindi cosa stiamo respirando e soprattutto quanto dovranno fare i produttori per ridurli.
Sicuramente quasi tutti adotteranno un aumento del consumo di AdBlue che dati attuali 1,5-2 l/1000km passeranno molto probabilmente a 5-6l/1000km, obbligando gli automobilisti a rifornirsi non solo presso le concessionarie ma anche dove ne avranno la necessità.
L’AdBlue continuerà quindi ad aleggiare a fianco dell’automobilista per molto tempo e più frequentemente di quanto stimato, motivo per il quale è meglio averne una buona conoscenza
per evitare di averlo come nemico del veicolo.
Scopo di questa discussione è quindi quella di portare risposte e soluzioni ai vostri problemi o dubbi.

Prima di tutto vi darò un primo consiglio importante:

1. Il marchio AdBlue in sè non garantisce la qualità del prodotto

AdBlue è un marchio registrato dall’associazione dei prodotti tedeschi di autovetture e camion VDA, che lo concedono in licenza a chi ne fa
richiesta senza però controllarne la rispondenza alla normativa ISO 22241 (normativa di riferimento).
Unica garanzia dela qualità del prodotto è la serietà del produttore e la non contaminazione di quanto viene acquistato.
Un prodotto di cattiva qualità a medio termine può provocare l’intasamento del prezioso sistema SCR di abbattimento degli NOx ed essere molto costoso.

Per le altre domande... è stata creata la discussione