Forum Auto & Motori
STRADE E MULTE «
Controversie con le compagnie assicurative.
Visite Utente Risposte Ultima Risposta
AUTO INCINDENTE TRA 3 VEICOLI... HELP ME !!!! 6836 carlojil 2 14/08/2011
lucacorti89

Scritto il 24/12/2009 alle ore 9.52
carlojil
(VARESE)

Utente Iscritto da
dicembre 2009

in data 19-12-2009 la mia automobile è stata coinvolta in un incidente a catena che ha visto coinvolti complessivamente tre autoveicoli.

il veicolo a (in movimento) ha tamponato il veicolo b (anch’esso in movimento), i due veicoli provenivano in direzione di marcia opposte.
il veicolo b ha tamponato la mia auto (veicolo c) in sosta, a motore spento e senza alcun conducente a bordo.

trattandosi di un incidente che coinvolge più di due veicoli, non è possibile procedere con il risarcimento diretto nonostante la compilazione della constatazione amichevole da parte di tutti i conducenti dei veicoli coinvolti e la contestuale ammissione di colpa da parte del conducente del veicolo a.
il conducente del veicolo b ha inserito nella constatazione amichevole stipulata con me (proprietario del veicolo c) che l’impatto iniziale è stato causato dal conducente del veicolo a e che per causa di quest’ultimo il veicolo b ha tamponato la mia autovettura (veicolo c).

la mia auto, una skoda fabia immatricolata nel 2000 ha un valore inferiore ai danni preventivati dal carrozziere.
l’assicurazione mi ha comunicato verbalmente che, una volta conclusa la procedura con l’assicurazione del veicolo a, procederà con un risarcimento massimo pari al valore della mia auto costringendomi ad integrare personalmente la differenza tra il valore della mia auto e il costo delle riparazioni. in questo modo mi ritroverei senza auto, con una cifra irrisoria rimborsata dalla mia assicurazione e la conseguente costrizione nel dover procedere alla riparazione della skoda fabia (o alla sua sostituzione con un auto nuova) integrando personalmente la differenza necessaria per poter tornare in posseso di un veicolo funzionante.
riassumendo ho il 100% della ragione ma rimango fregato.


vorrei sapere se tale comportamento è lecito, e se sia possibile trovare una soluzione che mi permetta di non integrare personalmente i danni cagionati da terzi, ricevendo un rimborso totale pari al danno subito.
grazie a tutti per la collaboraizone
carlojil

Scritto il 14/08/2011 alle ore 5.14
lucacorti89
MOZZATE (COMO)

Utente Iscritto da
agosto 2011

conoscendo le assicurazioni e le leggi ti dico che tale comportamento da parte delle assicurazioni è lecito.