Forum Auto & Motori
STRADE E MULTE «
Multe ingiuste, esperienze e come difendersi.
Visite Utente Risposte Ultima Risposta
CARTELLA PER MULTA GIÀ PAGATA 8155 fidel 4 31/05/2006
strademulteit

Scritto il 11/05/2006 alle ore 10.09
fidel
(SIRACUSA)

Utente Iscritto da
maggio 2006

ho trovato sul parabrezza una contravvenzione per sosta in area disco con ora di inzio errata. ho pagato l’importo indicato con bollettino di c/c dopo 49 giorni non accorgendomi che, nel retro del verbale, si precisava che il pagamento entro 10 giorni avrebbe evitato l’addebito delle "relative spese aggiuntive". non mi è stato recapitato alcun ulteriore verbale (anche se non posso escludere una notifica ex art. 140 c.p.c. di cui non sono, comunque, a conoscenza). lo scorso 5/5 mi è stata notificata una cartella esattoriale con invito a pagare la sanzione nella misura doppia rispetto al minimo, le somme aggiuntive e le spese. posso proporre ricorso al giudice di pace avverso tale intimazione nell’incertezza se il verbale ulteriore risulti notificato o meno? e, in caso di avvenuta notifica, quali rimedi posso ancora azionare? grazie in anticipo. saluti fidel

Scritto il 12/05/2006 alle ore 4.37
strademulteit
Torino/Milano (MILANO)

Utente Iscritto da
settembre 2005

*carissimo fidel, spiace sempre per questi "regalini"...

considera che è di 30gg il termine per ricorrere contro le cartelle esattoriali quindi ti consiglierei di inserire questo tuo quesito specificando bene le date di ricevimento e modalità di notifica nel nostro megaforum su www.strademulte.it in richiesta di aiuto urgentissime se sei ancora in tempo riportando tutto il verbale del parabrezza senza dati personali ma del luogoi...

da come affermano gli expert ci sono discrete possibilità di far annullare le cartelle esattoriali per difetti di notifica e di procedura... e pare strana quella scadenza di soli 10gg per il pagamento... ma che città era???

il link "attivo" lo puoi trovare qui nello spazio autovelox e buona fortuna!!!

zio gian (limone)
redazione2 s&m strademulte.it noi@newstreet.it

Scritto il 12/05/2006 alle ore 9.50
fidel
(SIRACUSA)

Utente Iscritto da
maggio 2006

carissimo zio gian, grazie per il tuo intervento. la notifica della cartella è avvenuta lo scorso 5/5 ma il problema è che non posso escludere che, a termini di legge, mi sia stato notificato in precedenza il verbale di contestazione della contravvenzione (che risalirebbe al 2001) quantunque, di sicuro, non l’ho materialmente ricevuto. i dieci giorni indicati nell’avviso lasciatomi sul parabrezza dal vigile (la città è noto, provincia di siracusa) rappresentavano il termine ultimo entro cui pagare la sanzione per evitare le ulteriori spese relative all’emissione del verbale di contestazione. in sostanza, secondo loro, o pagavo nei dieci giorni la sanzione indicata nell’avviso oppure sarei stato costretto ad attendere la notifica del verbale per pagare anche le spese di quest’ultimo. ora, il quesito è questo: considerato che la notifica della cartella esattoriale presuppone, contrariamente al vero, che io non abbia pagato la multa e che, tuttavia, ove la fantomatica notifica del verbale di contestazione fosse realmente avvenuta a mia insaputa (ad es. perché non mi è stata lasciato alcun avviso di raccomandata o lo stesso fosse andato smarrito, non mettendomi in condizione di ritirare il plico all’ufficio postale), potrebbe essere decorso il termine di sessanta giorni per impugnare detto verbale, con la conseguente definitività dello stesso. in questo caso, mi pare, la opposizione avanti il gdp sarebbe preclusa. ma, considerato che l’ente, in sostanza, mi sta richiedendo, almeno parzialmente, un secondo pagamento, non riesco ad inquadrare quale azione mi rimarrebbe per evitare questo abuso.
sperando di aver chiarito gli aspetti della vicenda, ti ringrazio per l’interessamento e ti saluto

Scritto il 31/05/2006 alle ore 2.03
strademulteit
Torino/Milano (MILANO)

Utente Iscritto da
settembre 2005

*
carissimo fidel,

scusa se vedo questa mail con ritardo ma come zio gian sono soprattutto dall’altra parte su strademulte.it dove la spremitura è ormai una piaga sociale ultraquotidiana!!!

leggiti l’anteprima di questa bella sentenza dell’illuminato giudice di pace di susa to che conferma che l’onere della prova della regolare notifica sia a carico della p.a. pubblica amministrazione... in caso contrario perdono...:

- http://www.strademulte.it/forum/topic.asp?topic_id=954

ciaciauuuuuuuu

zio gian (limone) www.strademulte.it - forum@strademulte.it