Forum Auto & Motori
CONSIDERAZIONI SULLE AUTO «
L'opinione sui nuovi modelli, anteprime e novità.
Visite Utente Risposte Ultima Risposta
CITROEN C4 GRAND PICASSO 138CV MOD. EXCLUSIVE. 5071 maic4 2 22/06/2010
giulio1978

Scritto il 20/06/2010 alle ore 22.14
maic4
LECCE (LECCE)

Utente Iscritto da
giugno 2010


lecce (le)

utente iscritto da
giugno 2010

ultimo accesso
20/06/2010


utilizzo per lavoro citroen c4 grand picasso 138cv mod. exclusive.
lati positivi: tenuta di strada - silenziosità superiore alla media, seduta anteriore ampia e comoda. ottima radio-riproduttore cd. bagagliaio di grandi dimensioni. climatizzatore automatico(bi-zona)di grande efficienza .ottima frenata - ottimi fari.
difetti: accelerazione insufficiente (frenato dal cambio robotizzato cmp6) - consumi elevati (11,7-12 km/litro percorso misto senza strafare)- ammortizzatori morbidi (rollio elevato) - oscillazioni verticali su percorso ondulato - ventilazione posteriore fastidiosa per i passeggeri e non completamente azzerabile - sterzo che non fa avvertire la strada e poco preciso - comandi sullo sterzo di difficile comprensione ( attenzione! meglio evitare di utilizzarli durante la guida per non distrarsi nel tentativo di capirci qualcosa: tanto non ci riuscite!) - sedili posteriori scomodi e inadeguati alle dimensioni dell’auto - 3°fila di sedili utilizzabili solo per brevi tragitti e per persone di piccola statura - ammortizzatori rumorosi a fondo corsa.
quasi garantito il mal d’auto anche per chi normalmente non ne soffre. attenti ai vs.figli: vi troverete impossibilitati agli spostamenti con essi.
molte rotture durante i 115.000 km percorsi in circa 3 anni, nonostante il rispetto dei tagliandi e la cura del mezzo (in full leasing dall’azienda, per cui tutto gratis) tra i quali ricordo:
freno di stazionamento automatico (blocco auto), con recupero mezzo con carro-attrezzi.
blocco auto senza causa accertata (rimessa in moto il giorno dopo senza intervento!!)
rotture cerchi 17’’(e relativo copertone) causate da buche purtroppo oramai normali sulle nostre strade) dei quali uno riparato e l’altro cambiato.
blocco cambio che non innestava le marce ( mezzo bloccato:molto pericoloso).
necessità di 2 o più riadeguamento della centralina.
rottura sedile 3°fila.
rottura iniettore.
rottura di fantomatico tubo con espulsione di gasolio dallo scarico.
continua rotture di lampade.
cambio gruppo frizione.
ammortizzatori anteriori cambiati.
altri guai oramai caduti nel dimenticatoio...
insomma, invece di riempire l’auto di inutili gadget (es. luce automatica nel vano portaoggetti portiere anteriori : inutile perché già la mano invade tutto lo spazio), avrebbero potuto curare altre componenti. a cosa è quindi dovuto il successo innegabile dell’auto? alla sensazione che si prova nella guida: sembra di essere alla guida di un mezzo superiore, invece di una ’cineseria’ made in france.
perché non pensare invece ad una ford s-max? gran motore il 140 cv, spinge da paura. consumi contenuti (circa 13,5km/l), tenuta eccezionale (sembra di guidare una sportiva).
c4? lasciate perdere.....

Scritto il 22/06/2010 alle ore 17.54
giulio1978
(BOLZANO/BOZEN)

Utente Iscritto da
giugno 2010

la grand picasso non mi ha mai convinto e mai mi convincerà