Forum Auto & Motori
CONSIDERAZIONI SULLE AUTO «
Motori, sospensioni e telaio. dalla meccanica all'elettronica.
Visite Utente Risposte Ultima Risposta
CLIMATIZZATORE 1362 giuseppe15 7 19/05/2005
maurizio4

Scritto il 14/05/2005 alle ore 0.48
giuseppe15
(CALTANISSETTA)

Utente Iscritto da
maggio 2005

io posseggo una alfa 146 con climatizzatore automatico (almeno così c’è scritto), secondo me non rinfresca molto bene l’ambiente, ci sta molto tempo e riesco a rinfrescarmi solo puntando le bocchette dell’aria, con la ventola al massimo e la temperatura al massimo, tutte verso di me; sapreste darmi una risposta?
vi ringrazio anticipatamente

Scritto il 14/05/2005 alle ore 0.49
giuseppe15
(CALTANISSETTA)

Utente Iscritto da
maggio 2005

scusate ho sbagliato la temperatura è al minimo nn al massimo

Scritto il 14/05/2005 alle ore 0.59
robylexus
Torino (TORINO)

Utente Iscritto da
novembre 2002

ciao giuseppe e benvenuto nel forum.

le cause si contano sulle dita della mano:

sui "vecchi" impianti non bisogna mettere la velocità al massimo, il potere refrigerante non elevato non fa in tempo a raffreddare il radiatore che condiziona l’aria verso l’interno.

se di recente lo hai fatto caricare, spero che chi ti ha eseguito il lavoro lo abbia fatto bene... ovvero, le 3 regole d’oro:

- svuotare completamente l’impianto dal vecchio liquido
- creare il vuoto per rimuovere molecole d’aria e acqua
- riempirlo con l’esatto dosaggio

ovviamente è sempre consigliabile sostituire il filtro antipolline e spruzzare uno spray igenizzante per "eliminare" le flore batteriche che si annidano all’interno dei condotti a causa di depositi di umidità.

per questo tipo di operazione si richiede almeno 30-45 minuti. chi ti carica l’impianto in 5 min. fa solo danno.

prova a farlo caricare, costa circa 40-50 euro, e ricodati che gli impianti si scaricano paradossalmente più a rimanere fermi che non quando sono in funzione.

fammi sapere !
ciao a presto.
roby

Scritto il 14/05/2005 alle ore 1.04
giuseppe15
(CALTANISSETTA)

Utente Iscritto da
maggio 2005

veramente è stato caricato l’anno scorso e la temperatura posso dire che usciva a 10 gradi circa, ma impiegava lo stesso molto tempo, salendo e scendendo nn trovo tutta questa differenza di temperatura, in certe macchine dico di spegnerlo perche sento freddo, invece a me dicono spegni e apri i finestrini che è meglio

Scritto il 14/05/2005 alle ore 8.34
robylexus
Torino (TORINO)

Utente Iscritto da
novembre 2002

mmmm.....

allora potrebbero essere altre 2 sole cose..

il sensore del termostato, che è incastonato generalmente dietro al cruscotto (pui notare una piccola grata di 1x1 cm.) che, inviando una temperatura errata fa credere al climatizzatore di aver già raggiunto la temperatura.

oppure, siccome il principio di ogni apperecchio che raffreddi, non è immettere aria fredda, bensì togliere il calore, si potrebbe pensare alla ventola sul radiatore esterno, che non si aziona, o gira troppo lentamente, dissipando quindi meno calore di quello che servirebbe a rendere freddo l’abitacolo !

a presto
roby

Scritto il 14/05/2005 alle ore 19.40
giuseppe15
(CALTANISSETTA)

Utente Iscritto da
maggio 2005

io una piccola grata l’ho trovata accanto lo sterzo, cmq il condizionatore nn è quello con il display, ci sono sempre le manovelle, nel radiatore c’è solo una ventola, quella per il raffreddamento del motore e a quanto pare funziona difficilmente la temperatura supera i 90° gradi, grazie

Scritto il 19/05/2005 alle ore 16.06
maurizio4
(TORINO)

Utente Iscritto da
aprile 2005

prova a verificare il corretto tensionamento della cinghia che aziona il compressore posta nel vano motore. ciao mauri.