Forum Auto & Motori
CONSIDERAZIONI SULLE AUTO «
Motori, sospensioni e telaio. dalla meccanica all'elettronica.
Visite Utente Risposte Ultima Risposta
CONSUMO OLIO MOTORE ANOMALO RENAULT SCENIC 19DTCI 38582 scorpione65 14 07/04/2014
jimmy

Scritto il 18/06/2010 alle ore 20.04
scorpione65
(MATERA)

Utente Iscritto da
giugno 2010

salve, sono un nuovo iscritto e quindi saluto tutti voi del forum.

chiedo, a me è capitato che dopo i 120000 km la scenic 1900dtci del 2005, di colpo a iniziato a consumare olio,
prima 1 lt ogni 3000/4000km adesso dopo circa 10000km dall’inizio del consumo e arrivato a consumare 1lt ogni 1000
fatta fare la diagnosi e la prova di tenuta della turbina, ma il risultato e tutto ok.
quindi la mia domanda è: da cosa dipende un consumo così anomalo in così poco tempo e senza avvisaglie precedenti?
dalla mia esperienza nel campo motoristico, in quanto il mio mestiere precedente era il meccanico, oggi lo faccio per hobby,
direi ce siano cedute le rascaolio, ho la tenuta dei gommini gambo valvole.
però girando un pò su vari forum vedo che la problematica e diffusa e quindi chiedo a chi ne sa qualcosa, a che cosa e dovuto tutto ciò?
grazie e saluti ancora da giuseppe.

Scritto il 25/06/2010 alle ore 23.16
bobocane
CAMPOBASSO (CAMPOBASSO)

Utente Iscritto da
giugno 2010

anch’io riporto la medesima stora. dopo il cambio della cinghia di trasmissione a 120.000km l’auto ha cominciato a consumare olio. tenere presente che fino ad allora fra un cambio e l’altro (30.000 intervallo) non è stato mai necessario un rabocco. oggi a 134.000 km capita che ogni volta che viaggio in autostrada a 130 km/h (non a 200) l’auto consuma 0,5 lt ogni 1000 km....ma in diagnosi è risultato tutto in ordine.
al prossimo cambio d’olio provvederò ad usare un olio un tantinello più viscoso.

Scritto il 27/06/2010 alle ore 10.52
scorpione65
(MATERA)

Utente Iscritto da
giugno 2010

anche a me è capitata la stessa cosa, a 120000 km ho fatto anch’io il cambio della cinghia distribuzione.
possibile che sia dovuto alla messa in fase non proprio ottimale?
anche se laa diagnosi risulta tutto ok.

Scritto il 29/06/2010 alle ore 18.05
bobocane
CAMPOBASSO (CAMPOBASSO)

Utente Iscritto da
giugno 2010

in questi giorni mi sto’ interessando alla questione e le risposte che sto ottenendo non sono per nulla rassicuranti....
in parole povere tutto potrebbe dipendere dal cattivo funzionamento della pompa dell’olio.

Scritto il 01/07/2010 alle ore 22.47
scorpione65
(MATERA)

Utente Iscritto da
giugno 2010

io ho provato tramite amici che lavorano in renault, ma la risposta e sempre la stessa, su quelle macchine non ci sono inconvenienti.
quindi secondo me la faccenda e più grave di quello che sembra ma alla renault non gliene interessa niente.

Scritto il 02/09/2010 alle ore 20.43
serdominik
(SALERNO)

Utente Iscritto da
settembre 2010

salve ho anche io una scenic ii edizione immatricolata nel febbraio del 2005 è un motore 1.9 dci ha 155000 km e posso dire che da circa 5000 ho riscontrato che iniziava a consumare olio. recentemente abbiamo notato che la vettura brucia olio infatti esce fumo bianco dagli scarichi.
una prima verifica dal meccanico di fiducia ci ha detto che potrebbe essere la turbina, intanto sto tenendo d’occhio la vettura controllando l’olio ogni 2 giorni, non saprei dire se ogni 1000 km consuma tot litri di olio. sta di fatto che la vettura aveva percorso 2000 km circa la maggiorparte fatta in autostrada ed è arrivata quasi a secco di olio. qualcuno di voi sa il problema? e come avete risolto? s’è una cosa fattibile o meno?

Scritto il 27/11/2010 alle ore 21.16
kickass
PERUGIA (PERUGIA)

Utente Iscritto da
novembre 2010

salve a tutti! ho letto con interesse i vostri commenti, e avete tutti una cosa in comune ovvero che dopo i fatidici 120.000 km l’auto comincia a bruciare olio.
ebbene una caratteristica di un auto che brucia olio sono i fumi di scarico bluastri (non bianchi come ha detto qualcuno di voi..) quindi per prima cosa io verificherei questo! se il risultato dovesse essere positivo allora significa che c’è un trafilaggio di olio nella camera di combustione, che eventualmente può essereimputato a :
-fasce raschiaolio logore
- tenuta delle valvole insufficiente
- oppure trafilaggi dalla turbina (che escluderei avendo visto che molti di voi l’hanno fatta controllare e non hanno trovato nulla di anomalo)

al momento non mi viene in mente altro! fatemi sapere!!

Scritto il 01/12/2010 alle ore 13.26
serdominik
(SALERNO)

Utente Iscritto da
settembre 2010

io ho risolto in questo modo andando dal mio meccanico di fiducia e dopo aversela tenuta un 8/9 giorni ha iniziato a provare sulla turbina.
l’ha fatta rettificare e ha pulito la vasca dell’olio che era completamente sporca non ha pultio del tutto il motore.
credp che ha anche cambiato le bronzine di questo non ne sono certo poichè ci ha parlato mio padre!
alla fine sulle 350/400 euro ho risolto il problema sn 2 mesi che non ho + consumi d’olio eccessivi e niente fumata bluastra... inoltre nei 3 anni che la tengo mi sembra che ora la turbina funzioni anche bene poichè ora sento la spinta del motore rispetto a prima che avevo quel problema.

Scritto il 10/12/2010 alle ore 22.01
scorpione65
(MATERA)

Utente Iscritto da
giugno 2010

rispondo alle ultime persone, per quel che mi riguarda alla mia vettura il fumo allo scarico era quasi nullo, la turbina l’ho controllata sia manualmente per escludere giochi della girandola, che da un pompista con l’attrezzatura in sua dotazione.
risultato tutto a ok.
comunque io ho risolto cambiando auto, anche perchè il consumo era peggiorato a circa 1 kg di olio ogni 1000km, quindi l’unica soluzione era smontaggio testa e coppa olio ed esaminare il tutto.

Scritto il 11/03/2011 alle ore 20.28
rigenerananotech
(LECCE)

Utente Iscritto da
marzo 2011

rewitec è destinato a rivoluzionare il mercato della manutenzione straordinaria rigeneratrice su motori e superfici tribologiche (usura di superfici a contatto e in moto relativo)

la tecnologia è stata brevettata nel 2004 e sperimentata con successo in applicazioni del settori automobilistico, industriale e marino.

come funziona questa tecnologia
la nano tecnologia di rivestimento rewitec si basa sul miglioramento della superficie di metallo sottoposto ad attrito e usura, invece di concentrarsi sulla formazione di un film fluido così come fanno i produttori di lubrificanti e additivi. il componente attivo della tecnologia rewitec consiste in una miscela di minerali sintetizzati a base di silicati e catalizzatori mirati a trattare e a rigenerare le superfici metalliche delle parti interne di attrezzature meccaniche sottoposte a consumo ed usura per sfregamento.

veicolato attraverso l’olio esistente, il composto comincia a reagire con il metallo sottoposto ad attrito formando nano particelle di silicio metallico. il processo continua attivando reazioni in particolare nella zona di contatto fino a quando la superficie sarà liscia e coperta da un nuova struttura di metallo di silicati la reazione è terminata quando l’energia generata per attrito è ridotto. la rugosità delle superfici sono state ricoperte da uno strato di metallo silicato che sviluppa un basso attrito, anche in condizioni di mancanza di lubrificante.

il meccanismo funziona più agevolmente e con meno stress sulle parti della macchina.
la nanotecnologia di rivestimento rewitec migliora sostanzialmente il sistema tribologico, che non può essere realizzato con qualsiasi altro lubrificante. il risultato finale è una nuova struttura di rivestimento di metalli con proprietà migliorate contro l’attrito e l’usura.

quindi, che cosa è rewitec?


rewitec è una nuova superficie fortificata nanotecnologica per le parti interne del motore.

* rewitec è un trattamento rigenerante e rinforzante delle superfici metalliche interne di qualsiasi motore
* rewitec crea, su scala molecolare nano, uno strato ceramizzato di silicati metallici con finitura estremamente migliorata, e 30% più duro della superfice ricoperta.
* migliora le prestazioni meccaniche e di efficienza, estende in modo significativo
la durata di vita delle macchine e consentente anche un risparmio sui consumi fino all’11%.
* vincitore del premio innovazione 2007 tedesco tra 230 altri brevetti

cosa puà fare per il motore?

i benefici rewitec
* estrema riduzione degli attriti, vibrazioni e rumore (nvh, noise vibration harshness)
* rivitalizzazione e riparazione di macchine e attrezzature, mentre stanno operando.
* restauro della geometria di parti usurate a un livello vicino agli originali.
* la riduzione del processo di rinnovamento delle apparecchiature meccaniche.
* risparmi in lavori di riparazione, manutenzione, lubrificazione e parti di ricambio.
* aumento dell’efficienza di alimentazione del motore e risparmio di carburante fino al 11%.
* aumento della produttività con carichi più elevati e ridotti tempi di inattività.
* riduce l’usura e il consumo di olio nei motori. elimina la brace.
* tutela in caso di operazioni di emergenza senza lubrificante.

ultimo ma non meno importante, la tecnologia rewitec aiuta la protezione dell’ambiente:

*riduce le emissioni che incidono sull’effetto serra come la co2, hc e nox.
*abbassa il consumo di risorse in termini di carburante, lubrificanti ed energia.

importante!
ogni trattamento auto dura minimo 100.000 km e con esso i suoi effetti benefici sui consumi e l’usura!

quanto costa?

vorrai dire quanto fa risparmiare forse!

con un unico trattamento si risparmia almeno 5 volte il costo del trattamento stesso!

per maggiori info
www.rigenerananotech.com

sono graditi pareri e contatti!


rigenera nanotech


Pagina: » 12