Forum Auto & Motori
CONSIDERAZIONI SULLE AUTO «
Motori, sospensioni e telaio. dalla meccanica all'elettronica.
Visite Utente Risposte Ultima Risposta
FOCUS TDCI 115CV PERDITA POTENZA 31326 maxxi3 10 17/04/2012
castoro50

Scritto il 29/10/2006 alle ore 17.54
maxxi3
(PADOVA)

Utente Iscritto da
ottobre 2006

ciao a tutti, vi chiedo un prezioso consiglio...

forse qualche esperto mi puo’ aiutare in questo problema che mi ha lasciato
a piedi e mi affligge da parecchi giorni.

ho una ford focus tdci 115 cv con 102.000 km (’92) e’ il modello prima
dell’ultimo che si vede in giro, che fino l’altro giorno viaggiava come un
treno, prima di morire davanti all’assistenza ford.

ora stavo correndo ai 140/150 in autostrada con il serbatoio quasi in
riserva (mi si e’ accesa la spia dopo l’inconveniente), quando
tutto ad un tratto sento che il motore non fornisce piu’ potenza. la
lancetta dei giri e della velocita’ scendono lentamente.
arrivato agli 80 km/h mi inizia a vibrare in 5.ta marcia. se provo in quarta
smette , in terza vibra ancora. il motore e’ sempre acceso.
mi fermo, provo ad accelerare ma la macchina rimane ferma e non si muove a
1.000 giri. la porto a 3.000 giri lascio la frizione e parte.
a 80 km/h sono arrivato dopo 10 km alla mia concessionaria. ora il motore
sembra andare a 2/3 cilindri (non e’ regolare il rumore
del motore oltre a fornire forti vibrazioni al telaio).
premetto alla mattina avevo fatto 18 litri di bludiesel e solitamente uso la
diesel normale con pieno. e nei chilometri percorsi non avevo avertito
alcun problema.

in concessionaria mi dicono di aver trovato della polvere ferrosa sul filtro
gasolio e negli iniettori e che secondo loro e’ collassata la pompa.
e ovviamente che bisogna cambiare tutto.

morale conto della spesa da 4.000 euro per cambiare pompa + iniettori bosh e
altre parti + manodopera + lavaggio del serbatoio.

in realta’ non sanno esattamente cos’e’ mi parlano di polvere ferrosa dovuta
all’usura della pompa data dall’acqua nel gasolio, forse acqua nel gasolio
ma non c’e’ una reale idea.
per smontare la pompa e vedere se funziona, nonche’ il motore vogliono
subito i soldi di manodopera.
per fare il lavoro vogliono cambiare i pezzi con nuovi (nessun’altra
soluzione), e il conto parte da 4.000 euro per salire.

alla mia decisione di far pulire solo gli iniettori (vorrei provare andare
dal pompista), si sono dimostrati piu’ disponibili e hanno ritrattato il
problema.

va bene che la ford e’ in crisi, va bene che devono fatturare, ma c’e’
qualcuno che ha una vaga idea di cosa possa essermi successo o consigliare
al meglio
sul da farsi. premetto che ho sentito altri meccanici e tutti giustamente mi
chiedono i soldi della manodopera per smontare il motore, ma di quanto
andro’ a spendere
sicuramente 3.000/4.000 euro.

su una vettura che vale 7.000 euro spenderne 4.000 e non avere la sicurezza
che mi riparta mi secca al quanto, ma prima di passare ad altra vettura
obbligata mi
farebbe piacere capire se posso rianimare la mia fofo che tante
soddisfazioni mi dava.

ma una pompa a gasolio puo’ collassare ad appena 100.000 km (ok tutto si
puo’ rompere)?

vi ringrazio.
massimiliano

Scritto il 11/11/2006 alle ore 9.41
harkonner1
ROMA (ROMA)

Utente Iscritto da
novembre 2006

ciao massimiliano,

anche io ho lo stesso problema con la mia ford focus -

faccio un tagliando intorno agli 85.000 km in occasione della revisione - olio, filtri, freni -
ritiro la macchina ed il giorno dopo la spia delle candelette comincia a lampeggiare - il motore và in protezione, rimane in moto ma nn ha potenza.

ritorno dall’officina, cambiano il filtro del gasolio, puliscono gli iniettori, uno risulta rimane parzialmente pieno, occorre sostituirlo - non essendo disponibile e la macchina tornata marciante, ha solo una piccola "indecisione" a 1800 giri percorro altri 15.000 km aggiungendo additivi, il problema è praticamente impercettibile.

faccio il tagliando dei 100.000 km - chiedo la sostituzione dell’iniettore - non lo sostituiscono ritiro la macchina ed ha lo stesso difetto, non esco nemmeno dall’officina, il giorno dopo la ritiro, l’iniettore è stato sostituito, purtroppo il difetto rimane. questa volta non esce nemmeno dall’officina.

cominciano le verifiche di quale possa essere il problema - durante tali verifiche la centralina ecu salta, in pratica è lo stesso componente che fà andare il motore in protezione quando il sistema di alimentazione non risponde - viene presa un’ altra centralina da una macchina incidentata per fare la controprova e la macchina è perfetta

purtroppo, dopo aver individuato il guasto ed aver causato danni maggiori - la centralina non è disponibile in italia - risultato la mia focus è ferma dal 2 ottobre presso l’officina incaricata e la consegna della parte, non certa, dovrebbe avvenire tra novembre e dicembre.

ho visitato altri newsgroups e problemi che hanno come incriminato tale centralina sono molti ed hanno in comune il fatto di attribuire tale malfunzionamento a componenti del sistema di alimentazione quale iniettori, pompa ecc ecc - altro particolare che spesso per "monetizzare" cambiano tutto, pompa, iniettori come se costassero qualche euro - la spesa media in questi casi parte dai 3000 euro e, a volte non sono necessari - altro particolare interessante, la centralina ecu sembra essere particolarmente delicata in occasione di riprogrammazione o "campagne" esiste un documento ufficiale ford di officina, chiamato circolare m40 non pubblico, che descrive come operare su tale centralina - il mancato rispetto di tale procedura la danneggia - in pratica quello che mi è successo -

da quanto mi è stato possibile capire la centralina ecu si autoriprogramma in base alle risposte del motore, quando và in tilt, il sistema di alimentazione non risponde e gli vengono imputati dei guasti - i furbetti sapendolo, cambiano tutto, pompa, iniettori e quant’altro ritarando la centralina

in bocca al lupo!

Scritto il 13/11/2006 alle ore 22.43
maxxi3
(PADOVA)

Utente Iscritto da
ottobre 2006

grazie per la dritta harkonnen,

comunque ho tolto la macchina dalla ford il conto si aggirava sui 3.700 euro in salire.

l’ho portata da un meccanico di fiducia e morale, smontata la pompa e portata dal pompista, questo mi ha confermato che e’ andata in pezzi. a me pare strano che sia collassata in quel modo, pero’ mi e’ stata mostrata la carcassa della pompa, internamente presenta dei solchi dovuto al collasso della stessa.
il pompista mi ha confermato che tutte le nuove pompe gasolio rigenerate dalla ford presentano una modifica. e di queste non se ne e’ rotta ancora nessuna (misteri).

2 iniettori sono stati recuperati e 2 sono bloccati e danneggiati elettronicamente. possibile anche che sia stata la centralina, non so quante volte mi e’ stata riprogrammata. all’inizio della vita della mia focus, si spegneva spesso di botta in prima e seconda. poi con la riprogrammazione e’ migliorata, ultimamente ogni tanto mi accadeva che non si riaccendeva a caldo (dovevo attendere 15/20 minuti, per riuscire a riaccenderla dopo uno spegnimento).

stasera accendo un cero, domani terminano il riassemblaggio del motore e iniettori con nuovi pezzi. speriamo che ritorni a girare il motore.

comunque a detta del mio meccanico sembra che il sistema delphi sia stato abbandonato dalla focus. ed era comunque impiegato per essere piu’ economico rispetto la pompa stile motori golf.

unica cosa che non mi hanno saputo dire e’ la reale causa del cedimento:
- acqua?
- gasolio non pulito?
- porcheria nel serbatoio?

te lo sanno sempre dire dopo, quando metti mano al portafoglio :-)

se era acqua, il decantatore dell-acqua sembra che sul tdci 115 cv non si possa installare. e con un pericolo come l’acqua capace di causare 4.000 euro di danni, mi pare un po’ debole il progetto di una macchina della fascia della focus.

non sono deluso della mia focus, che come motore andava benissimo, piuttosto della ford che poco gli e’ fregato del mio danno, del fatto che ero appena uscito da qualche giorno dalla garanzia, del fatto che abbia speso una fortuna in tagliandi...

mi sono solo sentito dire ... ’’la tua macchina, ormai ha 100.000 km , e’ vecchia’’

erano meglio le ford di una volta che almeno con un 5.000cc benzina a carburatore l’unico inconveniente per cui ti fermavi era:

- ho rotto il filo dell’acceleratore
- ho il carburatore sporco

l’acqua penso che ora di arrivare nel motore era bella che incendiata :-)

Scritto il 26/11/2006 alle ore 13.11
bart
SIRACUSA (SIRACUSA)

Utente Iscritto da
novembre 2006

ciao maxxi3 da premettere ke le focus quando arrivano intorno alle 100.000 km inizia a difettare la pompa e di solito si revisiona ,ma secondo me la cosa più semplice da fare nella tua focus e di svuotare il serbatoio dalla blu diesel ke nn e idonea x le ford mettere un additivo tipo tunap e provare a mettere in moto,mi è capitato e l’ho risolto .fammi sapere

Scritto il 12/05/2010 alle ore 23.13
franco10
ABBASANTA (ORISTANO)

Utente Iscritto da
maggio 2010

ciao a tutti i possesori di focus 115 cv .... o una 115 cv focus del 2002 questa e la 5 settimana in officina a avuto un calo di potenza mi si e bruciata la centralina iniezione e stata riparata da un professionista molto bravo e molto corretto nei miei confronti prima di ritirarla mi a detto di provare la machina o fatto un giro di prova la machina si e spenta di nuovo e la spia delle candelette di nuovo lampeggiano, ma non si capisce ancora il perche. le fa la diagnosi rileva sempre i soliti errori cablaggio innietori inniettori ecc .. ora stiamo pensando non abbia qualche tubo di mandata e recupero gasolio tapato !!!! chi puo aiutarmi mi sta portando alla esperazione ciao

Scritto il 12/07/2010 alle ore 18.23
mmienzo
SAPONARA (MESSINA)

Utente Iscritto da
luglio 2010

salve pure io faccio parte della cerchia di sfortunati che ha avuto lo stesso problema.
inizialmente la spia delle candelette si accendeva e io non facevo altro che fermarmi spegnere il motore e riaccendere ,il problema mi si è presentato sempre in autostrada a velocità compresa tra i 100 e 120 km/h con relativa peridta di potenza e tremoli,dopo aaver fatto questo per circa un mesetto un sabato mi si è accesa nuovamente la spia ma stavolta la macchina si è fermata e non si è più riavviata ,rimorchio e via alla concessionaria ford più vicina dove mi diagnosticano un problema al circuito gasolio, dopo qualche giorno mi contattano dicendomi che il problema era un cablaggio tra la trasmissione e il circuito della pompa e inniettori fatto il lavoro dal costo complessivo di 80 euro vado a ritirare la macchina, faccio circa 40 km in autostrada sempre mi si riaccende la spia lampeggiante delle candelette la macchina si spegne e non si riavvia nuovamente di nuovo rimorchio concessionaria ford dove parlo direttamente col c° officina che mi prospetta un problema ad un inniettore che già loro avevano visto in precendenza avere una piccola perdita di gasolia , quindi si devono revisionare tutti e 4 gli inniettori
ora sto aspettando che mi riadiano la macchina vediamo coem va a finire speriamo bene spero di non rimanere più appiedato dalla mia focus ma voi cosa mi consigliate aiutoooooo
ciao e grazie

Scritto il 12/08/2010 alle ore 17.31
gumgum
GENOVA (GENOVA)

Utente Iscritto da
agosto 2010

ciao a tutti,mi sono registrato dopo aver letto che molti di voi hanno il problema della spia delle candelette che lampeggia con conseguenti problemi di perdita di potenza o spegnimento,bè è successo anche a me sulla mia focus tdci 115 cv.il problema (almeno nel mio caso)era il sensore di rotazione dell’asse a camme che non funzionando bene fa spegnere il motore per protezione.fate attenzione a chi vi parla subito di pompa o iniettori perchè io me la sono cavata con un ricambio che costa 17 euro circa e 20 min di manodopera.l’unico problema che trovo sulla mia che ha appena compiuto 172000 km,è che se sto viaggiando sia in autostrada che su statali e mollo l’acceleratore scendendo sotto i 2000 giri se non scalo marce la macchina non si riprende piu’,sopra i 2000 e’ scattante.se accade anche a voi e avete qualche consiglio........grazie

Scritto il 21/06/2011 alle ore 23.02
memento1976
TRIESTE (TRIESTE)

Utente Iscritto da
giugno 2011

ciao a tutti,
purtroppo anche io mi trovo piu o meno nelle vostre situazioni...ma ancora il problema non e’ stato trovato...mi spiego meglio:
ho una ford focus tdci 115cv del mar 2002...205.000km....!!
dopo 9 anni di onorata "carriera"..mai avuto problemi seri al motore...sempre tenuta perfetta..tagliandata(e’ la mia prima auto)..praticamente ogni difetto veniva sempre riparato...fino a quando non vedo che mi lampeggia la spia delle candelette...:chiamo il meccanico..mi chiede se noto perdite di potenza...rumori strani...l’auto che si spegne...nulla di tutto cio’..ma decido comunque di tornare nel parcheggio di casa mia...come se nulla fosse!!!
ritorno da un viaggio dopo tre gg. prova a farla partire..rumore tipo trattore..cerco di tenere il motore su di giri..mi spara una fumata bianca...e si spegne!
la porto con il carroattrezzi dal mio meccanico di fiducia..prova tester centralina...segnala..iniettori..candelette..prova a cambiare solo le candelette..ma nulla cambia..!!
ritraino con carroattrezzi(fortuna che era gratis con vittoria assistance)..la mia focus fino dal pompista..che dopo avere messo i quattro iniettori sul banco prova..mi spiega che tutti e quattro sono andati..tra cui uno difficilmente rimediabile...prima stangata...:200 eur cad..quindi siamo ad 800 eur..!!
il problema pero’ non e’ solo questo perche’ tagliando in due il filtro del gasolio..vengono trovati cumuli...in modeste quantita’...di polvere ferrosa..(ovviamente vista con i miei occhi...)..quindi mi propone di aprire la pompa d’iniezione per trovare il problema...con aumento ovvio della spesa finale...nella peggiore delle ipotesi...cioe’ sostitzione e revisione della pompa d’iniezione..circa 800/900 eur...ma ancora aspetto la conferma del problema...dopo il controllo all’interno della pompa...vi terro’ aggiornati...anche perche’ come tutti voi..sono profondamente deluso da questi motori diesel..common reil..di nuova generazione...che vanno bene..ma quando ti fermi dal meccanico sono dolori.....!!!
al prossimo aggiornamento..ciao e suerte a tutti voi

Scritto il 21/08/2011 alle ore 17.50
francesco16
FANO (NONE)

Utente Iscritto da
agosto 2011

salve a tutti io ho una focus tdci 1800 del 2003 con 140000 km. fino a poco tempo fa era una bomba in accelerazione con tutte le marce aveva delle ottime prestazioni ! ma da un po ha iniziato a perdere gradualmente il tiro!!! non ho mai avuto avarie o problemi di accensione . oggi praticamente va bene ma non ha piu coppia come un vecchio motore a metano!!!! fatto strano è che se rimane in moto in folle per 5 minuti o se percorro un po di km a una bassa velocita la prima volta che provo a fare un’ accelerazione ritrova tutta la sua coppia ma poi alla seconda accelerata gia non va piu!!!!! ho notato anche che il motore non fuma per niente, tranne quelle poche volte che va, quindi penso che sia un problema di alimentazione come se non arrivasse gasolio !! ho girato vari meccanici ma ognuno ha detto una cosa diversa quindi non mi fido di nessuno!! spero che qualcuno di voi mi possa aiutare intanto vi ringrazio tutti e a presto!!!!

Scritto il 17/04/2012 alle ore 9.17
castoro50
(TORINO)

Utente Iscritto da
aprile 2012

la mia ford focus tdci del 2004, 155.000 km, si ferma poco prima di una rotonda, in seguito a lampeggio spia candelette,ed arresto del motore. Per inerzia procedo di circa una ventina di metri per cercare di fermarla sul ciglio della rotonda,in modo che non sia di ostacolo. Lascio raffreddare un pò il motore, riprovo avviamento dopo 5 minuti e riparte. Vado in officina autorizzata ford, lascio la vettura. viene effettuata la diagnosi computerizzata motore , che rileva un messaggio di errore su sensore posizione albero a camme. pertanto viene sostituito il sensore. costo intervento: 45€ diagnosi, 34 € sensore posizione albero a camme, 42€ manodopera, oltre iva.
il problema non si è più presentato, almeno fino ad ora.