Forum Auto & Motori
CONSIDERAZIONI SULLE AUTO «
I reclami dei lettori che hanno riscontrato problemi sull'auto.
Visite Utente Risposte Ultima Risposta
INCENDIO MERCEDES CLASSE A 32729 gianlucaderiu 39 15/11/2014
marco propersi

Scritto il 07/03/2008 alle ore 16.29
gianlucaderiu
SASSARI (SASSARI)

Utente Iscritto da
marzo 2008

salve
sabato 03 marzo 2008 ho avuto la disavventura di vedere la mia mercedes classe a prendere fuoco davanti ai miei occhi.l’auto è stata immatricolata il 07 luglio 2006 ed il primo tagliando è stato fatto esattamente un mese prima dell’incendio. la macchina aveva appena 22 000 km e non aveva mai dato nessun problema. i pompieri hanno detto che sicuramente si trattava di un corto circuito all’impianto elettrico. ma è mai possibile che una macchina prenda fuoco nel giro di cinque minuti di orologio? io ero all’interno della macchina, ho fatto appena in tempo ad uscire dall’abitacolo che il fuoco ha letteralmente "mangiato" il veicolo. sono rimasti solo un po di metallo e qualche molla dei sedili. ora ho intenzione di querelare la casa produttrice. so che è difficilissimo, ma se non dovessero prendere in considerazione il mio caso credo che passerò il resto della mia vita a pubblicizzare questo fatto e di conseguenza a far cattiva pubblicità alla mercedes.
voi avete da darmi qualche consiglio su come comportarmi?
grazie
gianluca

Scritto il 19/06/2008 alle ore 12.26
angy
(LECCE)

Utente Iscritto da
giugno 2008

purtroppo anche la mia autovettura mercedes classe a è andata completamente distrutta a seguito di un incendio sviluppatosi per corto circuito.
premesso che la garanzia legale è di due anni, anche sull’usato, devi: - preliminarmente inviare lettera racc. al concessionario rivenditore, al produttore ed eventualmente alla concessionaria della casa madre che ha eseguito il tagliando sull’autovettura; - depositare "ricorso per accertamento tecnico preventivo" innanzi al tribunale competente ( ovviamente sarà necessario rivolgersi ad un legale di fiducia),al fine di verificare per il tramite di un c.t.u. ( consulente tecnico nominato dal giudice) le cause dell’incendio ed eventulamente tentare la conciliazione. in tal modo si evita di instaurare un giudizio vero e porprio e conseguentemente di affrontare le relative spese.
dall ricerche effettuate su internet è emerso che la mercedes ha richiamato presso i suoi concessionari in tutto il mondo 1.3 milioni di vetture per sistemare alcuni difetti al sistema frenante e all’impianto elettrico. il prvvedimento riguarda le mercedes classe e, s, cls costruite tra il 2001 e il 2005. ovviamente riuscire ad individuare altre autovetture classe a che hanno preso fuoco a seguito di corto circuito sarebbe importantissimo per vincere la causa ed ottenere il risarcimento dei danni e quant’altro ........ comporterebbe una estensione dei richiami anche alle varie classe a sparse nel mondo per difetti all’impianto elettrico, così evitando che altre persone possano subire quello che abbiamo subito noi.
quindi gianluca, ti invito a metterti in contatto con me. cerchiamo altri casi analoghi al nostro.

Scritto il 28/04/2009 alle ore 12.01
gianlucaderiu
SASSARI (SASSARI)

Utente Iscritto da
marzo 2008

ciao angy...a distanza di un po di tempo ti comunico di avere dei contatti con un’altra ragazza a cui è capitata la stessa cosa... il mio indirizzo email è ing.deriu@tiscali.it....se riuscissi a metterti in contatto con me sarebbe utile al fine di unire le forze...ciao gianluca

Scritto il 07/09/2009 alle ore 15.21
trinita121
NARDò (LECCE)

Utente Iscritto da
settembre 2009

ciao ragazzi, devo purtroppo unirmi a voi perchè anche l’auto della mia ragazza è andata in fiamme.....
con mio cognato stiamo facendo causa alla mercedes.... mi mandereste anche voi qualche dettaglio di come è accaduto nel vostro caso.... se in precedenza avete riscontrato problemi???
vi sarei grato

Scritto il 13/09/2009 alle ore 15.08
lella
PORTO TORRES (SASSARI)

Utente Iscritto da
settembre 2009

ciao ragazzi anche a me come voi e’ successa la stessa cosa proprio un anno fa mentre mi recavo a lavoro. la mia auto si e’ incendiata in marcia ed ho fatto appena in tempo a mettermi in salvo perche’ sono stata avvertita da un altro automobilista. l’auto la avevo acquistata due mesi prima e a mio parere non aveva nessun difetto. e’ gia’ stata fatta la perizia da parte della mercedes e la risposta e’ stata che l’auto non ha nessun difetto. ora sono in attesa di accertamento tecnico preventivo richiesto dal giudice e poi si procedera’ alla causa. l’unica alternativa e’ che ci si possa unire per affrontare una causa tutti insieme per ottenere un risarcimento. chiunque volesse unirsi puo’ contattarmi all’indirizzo e-mail antonellarais@ymail.com .

Scritto il 30/09/2009 alle ore 13.18
gigi1985
BARI (BARI)

Utente Iscritto da
settembre 2009

ieri si è incendiata anche la classe a della mia ragazza...il tempo di parcheggiarla fuori di casa e dopo nemmeno 5 minuti ha cominciato ad uscire del fumo e poi si è incendiata.io vorrei fare causa secondo voi ho qualche possibilità di vincere visto che ormai della macchina nn è rimasto nulla e credo sia impossibile stabilire le cause dell’incendio?

Scritto il 30/09/2009 alle ore 15.06
lella
PORTO TORRES (SASSARI)

Utente Iscritto da
settembre 2009

salve a tutti come avete notato questa e’ la seconda volta che scrivo, perche’ io ho gia’ iniziato la causa contro mercedes, ma visto e considerato che le auto che bruciano sono diverse il mio legale mi ha consigliato di unire e le forze e inoltrare, oltre alla singola causa, una causa collettiva in modo tale che mercedes si assuma le responsabilita’ del caso. e realmente vi e’ successo tutto cio’ potete mandarmi una mail cosi’ che unendo le nostre forze possiamo tutelarci. grazie mille.

Scritto il 30/09/2009 alle ore 15.28
redazione
Torino (TORINO)

Utente Iscritto da
luglio 2004

buongiorno a tutti,

non potevamo non notare con interesse ed apprensione le vostre disavventure circa i fatti relativi all’incendio delle vostre auto.

come redazione di www.newstreet sicuramente vi daremmo il massimo supporto per poter raccogliere e rimettere a disposizione quante più informazioni inerenti al caso, creando eventualmente uno "spazio editoriale aperto" in cui indicare tutto il susseguirsi degli accaduti, pubblicando eventualmente anche il vostro materiale fotografico ed eventuali perizie.

chiaramente il tavolo di confronto sarà aperto anche con gli organi preposti in mercedes italia, chiedendo giustificazioni in merito, e sollecitando parallelamente il ministero dei trasporti ad istituire una campagna richiami per mercedes classe a, circa la non sicurezza del veicolo e l’elevato rischio di morte/non incolumità per gli occupanti e/o terzi circostanti.

confermando la nostra disponibilità al dialogo ed al confronto vi inviamo i nostri più sentiti saluti.

a presto
redazione newstreet.it

Scritto il 30/09/2009 alle ore 15.55
lella
PORTO TORRES (SASSARI)

Utente Iscritto da
settembre 2009

voglio ringraziare pubblicamente la redazione per la solidarieta’ perche’ fino ad oggi nessuno, incluso mercedes ,si e’ preoccupato o ha preso seriamente la situazione. io a distanza di un anno (la mia si e’ incendita il 15 sett 2008, e l’ho acquistata il 28 giugno 2008) non ho ancora risolto nulla ho la prima udienza il 2 ottob 2009 per la nomina di un perito da parte del giudice ma comunque continuo a pagare l’auto dove ho rischiato di morire all’interno. se avete necessita’ di foto o altro materiale contattatemi pure al fine di poter aiutare altre persone ed aiutarmi anche io affinche’ tutto cio’ si possa risolvere al piu’ presto. grazie ancora.

Scritto il 01/10/2009 alle ore 13.00
gianlucaderiu
SASSARI (SASSARI)

Utente Iscritto da
marzo 2008

faccio i complimenti alla redazione.
siete gli "unici" che si sono veramente resi disponibili al diaologo.spero non fino a quando vi contattarà la mercedes per chiedervi di chiudere il forum.
io ormai (essendo forse la prima vittima) ho da un pezzo perso le speranze proprio per il fatto che "nessuno" ha il coraggio di ammettere che "potrebbe" esistere qualche difetto di poduzione. mercedes, quattroruote, mi manda rai tre, striscia ed altri non mi hanno "mai" dato alcuna risposta. la concessionaria mercedes della mia zona (sassari) a quello che si dice starebbe per chiudere l’ufficio vendite...chissà perchè??...forse il passaparola inizia a funzionare...
ora vi faccio leggere la lettera inviata via fax alla mercedes e la successiva segnalazione fatta al quattroruote:

alla mercedes
mi chiamo gianluca deriu e, in quanto vostro lettore, vi scrivo per segnalarvi un pessimo episodio in cui ho rischiato di perdere la vita a causa della mia auto, una mercedes - benz classe a, di appena un anno e mezzo di vita.
circa due settimane fa, un venerdì notte di fine febbraio (esattamente nella notte tra il 29/02/2008 e il 1/03/2008), mentre rientravo a casa, la mia macchina si è incendiata all’improvviso a causa di un guasto alla centralina. io mi trovavo a bordo del veicolo che, ci tengo precisarlo, era ancora perfettamente in garanzia e di cui avevo effettuato il 1° tagliando il 1/02/2008. per fortuna mi sono accorto che qualcosa di strano stava accadendo (prima il divamparsi di un fumo nero nella parte bassa anteriore destra del veicolo e poi la comparsa di una fiamma) e ho immediatamente provveduto a lasciare l’auto e chiamare in soccorso i vigili del fuoco. questi, dopo aver spento l’incendio e contattato anche i carabinieri, hanno diagnosticato un corto circuito alla centralina del veicolo senza che ci fosse l’intervento di altre cause esterne allo stesso.
vorrei inoltre mettere in risalto che, oltre ad aver rischiato la vita a causa di un’auto nuovissima e dal marchio che vanta sicurezza e affidabilità ineguagliabili (quale è appunto il marchio e l’azienda mercedes - benz), mi trovo ad oggi senza più la mia auto (è completamente carbonizzata e ne resta solo la struttura portante, nient’altro), con notevoli disguidi per il mio lavoro. aspetto che inoltre vorrei qui sottolineare è soprattutto la risposta e il riscontro negativo avuto da parte della concessionaria in loco (sassari) che mi ha venduto l’automobile e che agisce ed è delegata per conto della mercedes - benz italia: una pessima assistenza clienti e un’inesistente presa di responsabilità dell’accaduto o quanto meno di una segnalazione della vicenda, del tutto insolita per auto di questo calibro, alla sede centrale di roma.
vi scrivo anche per sapere se, tramite voi sarebbe in qualche modo possibile da un lato dare rilevanza di quanto accaduto all’azienda produttrice (sebbene solo oggi, a distanza di 10 giorni, sia finalmente riuscito a reclamare il disservizio alla sede di roma - servizio clienti per cui mi trovo in attesa di risposte); dall’altro poter ottenere in qualche modo un risarcimento, in quanto cliente e persona che ha posto fiducia in un marchio ritenuto affidabile e serio e per il quale al momento, e in seguito a tale evento, non sembra possa riferirne altrettanto.
resto a vostra diposizione per eventuali chiarimenti e spero mi possiate fornire al più presto delle risposte in merito.

..in seguito ad una loro risposta...

in riferimento alla vostra mail del 20 marzo 2008 – rif. cs 1-808136401
innanzi tutto vorrei farvi notare che la mia compagnia assicuratrice ha risposto il giorno stesso in cui ho fatto la segnalazione (03 marzo 2008) ed ha provveduto subito ad accertare le cause dell’incendio (assurdo per una macchina di appena un anno e mezzo tagliandata esattamente il mese prima).
lo stesso giorno, per quanto riguarda la samer s.r.l mi ha semplicemente detto che avrei dovuto contattare il numero verde, tra l’altro non si capisce nemmeno quale.
la prima chiamata effettuata è stata al numero verde 800 77 44 11 (ufficio commerciale) e l’operatore mi ha detto di contattare questi numeri di telefono: 008 001 77 77 77 7 (numero internazionale) e 02 754 19 777 (uff. clienti).
ho contattato subito l’operatore al numero 02 754 19 777 e, dopo avergli illustrato la vicenda, sapete cosa mi ha risposto l’operatore? “ ma lei cosa vorrebbe da noi? ”…se fossi stato il direttore della mercedes benz quell’operatore avrebbe dovuto cercare un altro lavoro all’istante.
scoraggiato da questa specie di conversazione telefonica, decisi di non chiamare più la mercedes benz, ma di seguire solo le indicazioni del mio avvocato.
fortunatamente la mia ragazza era più fiduciosa del sottoscritto e, il giorno 11 marzo 2008 ore 17:30 circa ha contattato il numero 06/41441 ed ha parlato con la signora “artico”. forse il numero giusto, perché l’operatrice innanzi tutto si è scusata dell’accaduto a nome della mercedes benz e si è dimostrata disponibilissima al dialogo. per prima cosa ha mostrato una grossa perplessità sul fatto che la samer s.r.l di sassari mi avesse liquidato cosi velocemente e senza darmi nessuna informazione in merito. inoltre ha inoltrato la mia segnalazione ribadendo anche il fatto che la mercedes benz avrebbe provveduto al più presto a darmi un’auto sostitutiva in modo da potermi venire incontro in una situazione cosi assurda. ma cosa più importante, disse alla mia ragazza che qualcuno della mercedes mi avrebbe contattato immediatamente per risolvere il problema o quanto meno venirmi incontro.
fiducioso, ho aspettato fino al 17 marzo 2008, giorno in cui alle ore 16:20 ho ricontattato il numero 06/41441 visto che fino ad ora non ho ricevuto una sola chiamata da parte della mercedes benz. all’operatore ho fatto presente che il veicolo si trovava ancora in un deposito a mie spese, solo per dare la possibilità alla mercedes di periziare la macchina. infatti, per quanto riguarda l’indennizzo del mezzo da parte della compagnia assicuratrice vi informo che il veicolo deve essere rottamato altrimenti la compagnia assicuratrice non provvede al risarcimento del danno. se io avessi seguito questa procedura non avrei dato a voi la possibilità di periziare il mezzo. ecco perché mi sembra assurdo che per un fatto di questo tipo ancora dopo venti giorni mi trovo la prima risposta da parte vostra solo per dirmi che, per il risarcimento devo rivolgermi alla mia compagnia assicuratrice e che, se io volessi, potrei portare la machina da voi. quasi come se fosse un favore che voi fate a me.
ma non sarebbe stato il caso che qualcuno mi chiamasse per chiedermi almeno dove si trovava la macchina e magari andare a prenderla voi stessi il più velocemente possibile per periziarla e verificare cosa mai fosse successo e perché il veicolo avesse preso fuoco in cosi poco tempo e dal nulla? e se fosse un difetto della macchina? quante macchine di questo tipo ci sono in circolazione? se fosse solo il primo caso di una serie?
ancora oggi mi chiedo perché alla samer di sassari non abbiano segnalato da subito l’accaduto liquidandomi a mio parere con poca professionalità e competenza. insomma, se si fosse trattato di un qualsiasi guasto al veicolo, avrei capito tutta questa rigorosa procedura di telefonate da fare da parte del cliente, ma visto che stiamo parlando di una macchina che “ha preso fuoco” dal nulla forse sarebbe stato opportuno avvisare nella maniera più veloce possibile chi di dovere.
e poi, da cliente mercedes benz mi viene da chiedermi in che modo questa grande società mi sia venuta incontro visto che non hanno segnalato l’accaduto, non hanno ancora ad oggi periziato la macchina, non mi hanno dato un’auto sostitutiva, ma soprattutto non mi ha ancora contattato telefonicamente nessuno per tranquillizzarmi sull’accaduto, magari semplicemente per dirmi che la mercedes benz farà di tutto per andare incontro al cliente e per gestire la situazione nel migliore dei modi.
mi sento un imbecille quando chiedo al mio avvocato se devo o meno portare il veicolo alla concessionaria samer. la risposta che mi da ogni volta è la stessa: “perché vuoi che la mercedes faccia una perizia sulla tua macchina? se tanto poi dovrai essere risarcito dalla compagnia assicuratrice? ” forse ha ragione, ma credo che si debbano informare le persone che hanno questa macchina (e non solo) di quello che è successo e soprattutto bisogna capire cosa è successo alla macchina. anche se credo che mai la mercedes vada a dire a gianluca deriu cosa è effettivamente sia successo al veicolo.
in ogni caso vi vorrei indicare alcuni piccoli , ma fondamentali aspetti di questa vicenda che mi fanno ricredere sul nome mercedes benz:
1) non è mai partita una segnalazione dalla concessionaria dove ho acquistato il mezzo e dove il mese prima avevo fatto appena il primo tagliando;
2) poca professionalità degli operatori che rispondono al call center;
3) ad oggi mai una sola telefonata dopo la segnalazione dell’accaduto;
4) troppa rigidità e lentezza nelle procedure da seguire per segnalare un danno di questo tipo;
5) poco interesse da parte della mercedes benz a verificare cosa possa essere successo al veicolo e quindi a poter constatare se mai fosse possibile che non si tratti di un evento singolo, ma possa essere l’inizio di una serie;
6) sono rimasto senza macchina ed essendo un libero professionista potete immaginare il disagio;
dispiaciuto e rammaricato del trattamento ricevuto, porgo i più cordiali saluti.
gianluca deriu

al quattroruote
mi chiamo gianluca deriu e, in quanto vostro lettore, vi scrivo per segnalarvi un pessimo episodio in cui ho rischiato di perdere la vita a causa della mia auto, una mercedes - benz classe a, di appena un anno e mezzo di vita.
circa due settimane fa, un venerdì notte di fine febbraio (esattamente nella notte tra il 29/02/2008 e il 1/03/2008), mentre rientravo a casa, la mia macchina si è incendiata all’improvviso a causa di un guasto alla centralina. io mi trovavo a bordo del veicolo che, ci tengo precisarlo, era ancora perfettamente in garanzia e di cui avevo effettuato il 1° tagliando il 1/02/2008. per fortuna mi sono accorto che qualcosa di strano stava accadendo (prima il divamparsi di un fumo nero nella parte bassa anteriore destra del veicolo e poi la comparsa di una fiamma) e ho immediatamente provveduto a lasciare l’auto e chiamare in soccorso i vigili del fuoco. questi, dopo aver spento l’incendio e contattato anche i carabinieri, hanno diagnosticato un corto circuito alla centralina del veicolo senza che ci fosse l’intervento di altre cause esterne allo stesso.
vorrei inoltre mettere in risalto che, oltre ad aver rischiato la vita a causa di un’auto nuovissima e dal marchio che vanta sicurezza e affidabilità ineguagliabili (quale è appunto il marchio e l’azienda mercedes - benz), mi trovo ad oggi senza più la mia auto (è completamente carbonizzata e ne resta solo la struttura portante, nient’altro), con notevoli disguidi per il mio lavoro. aspetto che inoltre vorrei qui sottolineare è soprattutto la risposta e il riscontro negativo avuto da parte della concessionaria in loco (sassari) che mi ha venduto l’automobile e che agisce ed è delegata per conto della mercedes - benz italia: una pessima assistenza clienti e un’inesistente presa di responsabilità dell’accaduto o quanto meno di una segnalazione della vicenda, del tutto insolita per auto di questo calibro, alla sede centrale di roma.
vi scrivo anche per sapere se, tramite voi sarebbe in qualche modo possibile da un lato dare rilevanza di quanto accaduto all’azienda produttrice (sebbene solo oggi, a distanza di 10 giorni, sia finalmente riuscito a reclamare il disservizio alla sede di roma - servizio clienti per cui mi trovo in attesa di risposte); dall’altro poter ottenere in qualche modo un risarcimento, in quanto cliente e persona che ha posto fiducia in un marchio ritenuto affidabile e serio e per il quale al momento, e in seguito a tale evento, non sembra possa riferirne altrettanto.
resto a vostra diposizione per eventuali chiarimenti e spero mi possiate fornire al più presto delle risposte in merito.
vi ringrazio per l’attenzione e vi porgo i miei cordiali saluti.
gianluca deriu


ebbene, purtroppo vedo che iniziamo ad essere diversi, per cui credo sia arrivato il momento di indagare a fondo sulla situazione, visto che la fuori ci sono migliaia di altre potenziali "bombe ad orologeria" in cui non si rischia la fama della mercedes, ma la vita delle persone.
saluti
gianluca deriu

p.s. io sono stato risarcito del valore di mercato dalla mia compagnia assicuratrice (axa) a cui ancora oggi sono grato, ma capite bene che il valore di mercato è sempre inferiore a quello reale. inoltre chi mi paga il tempo in cui sono rimasto senza macchina ed i disagi al lavoro?
e chi mi paga tutte le cose che avevo dentro la macchibna e che sono andate in fumo?
e se non fossi riuscito ad uscire dal veicolo...
vogliamo poi parlare delle notti in cui sognavo l’accaduto?

Pagina: » 1234