Forum Auto & Motori
STRADE E MULTE «
La risposta esperta ai molti problemi sulla burocrazia.
Visite Utente Risposte Ultima Risposta
INVERSIONE DI MARCIA AL CASELLO AUTOSTRADALE 10686 chiara1 4 01/10/2009
yole

Scritto il 13/07/2009 alle ore 13.36
chiara1
(MILANO)

Utente Iscritto da
luglio 2009

ciao a tutti,

sono nuova e avrei disperato bisogno di un consiglio su come comportarmi per una cosa particolare che mi è successa stamattina. in genere per andare al lavoro da lodi a corsico faccio il provinciale, ma stamattina ho deciso (l’avessi mai fatto!) di prendere l’autostrada. mentre entravo al casello di lodi (direzione milano) si è accesa la spia di raffreddamento e per paura di rimanere in panne in autostrada ho fatto subito inversione e sono uscita per capire di cosa si trattava. in pratica ho fatto solo pochi metri all’interno dello svincolo e poi ho fatto inversione e sono ri-uscita dallo stesso casello d’ingresso (ovviamente nell’altro senso di marcia).

per chi non l’avesse presente il casello di lodi è molto largo, con ottima visibilità, e ovviamente ho controllato accuratamente che non arrivasse nessuno in entrambe le direzioni prima di effetturare la manovra. alla fine la spia si è spenta da sola e non ho più avuto problemi fino al lavoro (ho già avuto problemi anche con la spia degli airbag in passato, che si accendeva arbitrariamente e per lunghi periodi, con ripetute revisioni in toyota, e ora sono sempre guardinga). appena possibile porterò la macchina per un ennesimo controllo, ma intanto resta il fatto di aver commesso una grave infrazione. ne sono consapevole, ma al momento non ho visto alternative. ci tengo a precisare che sono sempre molto prudente in auto e non avrei mai fatto una cosa del genere se non fosse stato indispensabile e se non avessi saputo di non creare alcun pericolo per gli altri automobilisti.

ora il mio dubbio è su come mi devo comportare: sono entrata e uscita dalle corsie telepass, quindi certamente l’anomalia è stata registrata (non è normale entrare e uscire dallo stesso casello a distanza di pochi secondi). pensavo di andare in un punto blu per informarmi, nel frattempo è da stamattina che sono agitatissima per le possibili ripercussioni. rischio di perdere punti o che mi arrivi una multa? o addirittura che mi ritirino la patente? insomma, non sono una scellerata, e ripeto che non avrei mai fatto una cosa del genere se non avessi temuto di restare in panne in autostrada... aiuto!!!

grazie a tutti,
chiara

Scritto il 15/07/2009 alle ore 9.20
chiara1
(MILANO)

Utente Iscritto da
luglio 2009

ieri sono passata al punto blu e si è risolto tutto, sono troppo contenta!

alla fine l’addetto mi ha spiegato che essendo ri-uscita subito il pedaggio si azzera in automatico. per quanto riguarda l’inversione ha detto che non è compito loro prendere provvedimenti, ma che le sanzioni sono pesantissime quindi di non rifarlo (su questo puo’ stare tranquillo, mai piu’ nella vita voglio stare cosi’ in ansia per una cosa del genere!). ha detto che questa era la prima volta, ma se dovesse ricapitare e si accorgessero che lo faccio d’abitudine la faccenda cambia. insomma, per stavolta tutto bene, ora mi resta solo da capire come mai si era accesa la spia ma è un’altra storia!

chiara

Scritto il 01/10/2009 alle ore 10.45
yole
MILANO (MILANO)

Utente Iscritto da
ottobre 2009

ciao chiara , ho letto ciò che hai raccontato ed io ho avuto il tuo stesso problema con la macchina , anch’io davvero mi rigaurdo da ogni abuso o infrazione , sono astemia e non fumo e cerco sempre di rispettare tutte le regole!! .. mi é capitato di entrare al casello e mi si é accesa la stessa spia e per paura di rimanere in panne ho fatto subito inversione per capire che problema ci fosse e per non risciare di rimanere ferma con la macchina in curva all’entrata dell’autostrada ... cmq poco prima mi sono accertata che non vi fossero altre vetture e non ho trovato nessuno ... quando sono arrivata all’altro casello il casellante ovviamente ha visto dal biglietto che non c’era da pagare e mi ha detto che rischiavo il ritiro di patente e ha segnato la targa della macchina , da allora ho una paura matta ... mi spiace tantissimo x ciò che ho fatto ed anch’io non lo ripeterò più ... solo non ho avuto modo di passare al punto blu ad informarvi ... quando ho letto ciò che hai scritto volevo chiederti se secondo te dovrei passare anch’io ... hanno lasciato stare la tua prima volta in errore perché sei andata a chiedere o pensi che sia per tutti??
grazie

Scritto il 01/10/2009 alle ore 11.12
yole
MILANO (MILANO)

Utente Iscritto da
ottobre 2009

ciao chiara , ho letto ciò che hai raccontato ed io ho avuto il tuo stesso problema con la macchina , anch’io davvero mi rigaurdo da ogni abuso o infrazione , sono astemia e non fumo e cerco sempre di rispettare tutte le regole!! ... mi é capitato di entrare al casello e mi si é accesa la stessa spia e per paura di rimanere in panne ho fatto subito inversione per capire che problema ci fosse e per non risciare di rimanere ferma con la macchina in curva all’entrata dell’autostrada ... cmq poco prima mi sono accertata che non vi fossero altre vetture e non ho trovato nessuno ... quando sono arrivata all’altro casello il casellante ovviamente ha visto dal biglietto che non c’era da pagare e mi ha detto che rischiavo il ritiro di patente e ha segnato la targa della macchina , da allora ho una paura matta ... mi spiace tantissimo x ciò che ho fatto ed anch’io non lo ripeterò più ... solo non ho avuto modo di passare al punto blu ad informarvi ... quando ho letto ciò che hai scritto volevo chiederti se secondo te dovrei passare anch’io ... hanno lasciato stare la tua prima volta in errore perché sei andata a chiedere o pensi che non la guardino per nessuno??
grazie