Forum Auto & Motori
CONSIDERAZIONI SULLE AUTO «
Motori, sospensioni e telaio. dalla meccanica all'elettronica.
Visite Utente Risposte Ultima Risposta
PEDALE FRIZIONE CHE SI ALZA DA SOLO 1830 cpt 4 23/03/2006
cpt

Scritto il 15/03/2006 alle ore 12.46
cpt
MILANO (MILANO)

Utente Iscritto da
marzo 2006

ciao a tutti, ho appena acquistato un’auto usata, una focus 1.8 tdci del 2001. non avendo dimestichezza con l’auto, mi è capitato più volte di farla spegenre in seconda marcia. nel giro di 2 giorni, mi è capitato per 3 volte un fenomeno che il meccanico mi ha detto di "non aver mai sentito in vita sua". praticamente, mi si spegne l’auto mentre ripartivo nel traffico in seconda. con l’auto ancora in movimento per inerzia, giro la chiave e l’accendo al volo, ma improvvisamente il pedale della frizione comincia ad alzarsi di molto, praticamente spindendomi la gamba verso l’alto!!!
questo è capitato 2 volte, mentre uan volta il pedale è sceso quasi a terra. per risolvere il problema mi sono dovuto fermare, spegnere il motore e riaccenderlo. al momento il meccanico non sa che pesci prendere, voi avete idea di cosa possa essere successo?

grazie a tutti.

Scritto il 20/03/2006 alle ore 10.28
cpt
MILANO (MILANO)

Utente Iscritto da
marzo 2006

scusate, ho riscontrato ancora lo stesso problema, questa volta però forse posso essere un pò più chiaro, sperando che qualcuno possa aiutarmi.
ho messo in moto l’auto tenendo il pedale della frizione abbassato. il pedale ha cominciato ad alzarsi ed è diventato durissimo, non si riusciva ad abbassare nemmeno di un centimetro. spegnendo la macchina, dopo qualche secondo è ritornato normale. stamattina l’ho portata di nuovo dal meccanico, ma ovviamente l’auto non ha dato alcun problema, per cui mi sono sentito dire di nuovo "strano", e che se non fa il difetto davanti a lui non può aiutarmi.

avete qualche idea?

Scritto il 21/03/2006 alle ore 14.45
robylexus
Torino (TORINO)

Utente Iscritto da
novembre 2002

ho letto con estrema curiosità i tuoi post... è vero è proprio strano !!

generalmente non vi sono connessioni tra il motore (acceso o spento che sia) con il sistema (generalmente idraulico) che gestisce lo stacco della frizione..

il consiglio che posso darti è comunque quello di far effettuare uno spurgo del sistema (lo si fa come con i freni), in caso qualche cosa fosse finito all’interno dei condotti che portano l’olio allo spingi disco, e che, con le vibrazioni del motore, vada ad ostruirne il corretto passaggio..

un po’ come quando con la pompa di una bicicletta si tappa il buco di uscita dell’aria e si prova a pompare... l’effetto si traduce in una elevata compressione dell’aria al suo interno ed il manico tende a tornare indietro !

certo è che la legge di murphy vuole che il problema non si verifichi mai quando si è davanti al concessionario, al dottore o chi che sia.. quindi potresti innanzitutto fare un bel filmatino con il cell quando ti succede per documentarglielo e poi sperare che provi a trovare almeno una possibile ipotesi, come ho fatto io ;)

fammi sapere come va !
ciao, roby

Scritto il 23/03/2006 alle ore 14.28
cpt
MILANO (MILANO)

Utente Iscritto da
marzo 2006

grazie, farò come hai detto. ti terrò comunque informato sugli sviluppi. intanto volevo parlare di un altro potenziale problema: ho notato che in tangenziale, a velocità diciamo oltre i 100 km/h, quando faccio le curve sento un rumore che proviene credo o da sotto l’auto o dalle ruote. é una specie di zzzzzzzzzzz, mi da l’impressione di essere un rumore dovuto al vento, oppure il rumore che si avrebbe toccando con un oggetto una ruota che gira, e comunque abbastanza forte e sistematico. non so se questo può essere di aiuto, l’auto monta dei cerchi in lega con raggi molto sottili, quindi c’è praticamente il disco scoperto, e ha gomme yokohama.

premesso che sarei fecile di sapere che è rumore del vento che passa tra i cerchi delle ruote (anche se in fondo so bene che è impossibile) , mi sapete dare un’indicazione di cosa potrebbe essere?

grazie e un salutone!