Forum Auto & Motori
STRADE E MULTE «
Notizie ed articoli in tema - multe ed autovelox
Visite Utente Risposte Ultima Risposta
PRIVACY VIOLATA DALLE TELECAMERE??? 3379 strademulteit 1 02/11/2005
strademulteit

Scritto il 02/11/2005 alle ore 12.38
strademulteit
Torino/Milano (MILANO)

Utente Iscritto da
settembre 2005

mantova: la multa con telecamera? violerebbe la privacy!!!

una automobilista di guastalla ha subito fatto ricorso al giudice
di pace di mantova, che le ha dato ragione.

era transitata in auto nella zona a traffico limitato di mantova senza pass e la telecamera l’aveva colta sul fatto: così ad una automobilista di guastalla (reggio emilia) è stata recapitata a domicilio una multa da circa 70 euro. ha subito fatto ricorso al giudice di pace di mantova, che le ha dato ragione.

quelle telecamere di tipo sirio ves 10, secondo il giudice, violerebbero la privacy degli automobilisti; riprenderebbero, infatti, tutte le auto che transitano nelle zone a traffico limitato e non solo quelle non autorizzate. la polizia comunale di mantova però ha annunciato ricorso in cassazione: "non abbiamo ancora ricevuto la sentenza - spiega il comandante ildebrando volpi - ma faremo ricorso.

anzi, invitiamo gli automobilisti a non farsi illusioni: le nostre telecamere nel 2001 furono omologate dall’allora ministero dei lavori pubblici proprio perchè non violavano la privacy. i nostri operatori, sul monitor, vedono solo le targhe delle auto non autorizzate".

"e poi - conclude volpi - il nostro stesso sistema di sorveglianza è utilizzato a milano, a roma e a bologna e non mi risultano problemi di violazione della privacy". nel 2004 il comune di mantova ha incassato 3 milioni di euro dalle contravvenzioni elevate con le telecamere poste ai varchi delle zone a traffico limitato.

(news pubblicata da repubblica.it - 1 novembre 2005)
-----------------------------------------------------------------------------------------------

evidentemente tutte quelle infrazioni rilevate in "automatico" che non vedono la contestazione immediata e nemmeno la possibilità di estinzione "a brevi mani" essendo inviate poi in un secondo momento "a domicilio" violerebbero la privacy causando anche immaginabili e spiacevoli "situazioni" se quel veicolo non avrebbe dovuto trovarsi in quel posto ma in un altro... e questo non solo per questioni coniugali ma anche di lavoro e quante altre...

redazione2 s&m strademulte