Forum Auto & Motori
CONSIDERAZIONI SULLE AUTO «
Motori, sospensioni e telaio. dalla meccanica all'elettronica.
Visite Utente Risposte Ultima Risposta
PROBLEMI SU FORD FOCUS 4903 arcii 5 08/01/2008
dani75

Scritto il 09/12/2007 alle ore 17.59
arcii
SANTA MARINELLA (ROMA)

Utente Iscritto da
dicembre 2007

possiedo una focus anno 2000 , mai dato problemi . da pochi giorni stenta a partire , e stenta a prendere giri, sembra quasi che vada a 3 cilindri. una volta spenta fa’ fatica a riaccendersi e saltella un po come se avesse qualche problema all’alimentazione o alla pompa del gasolio. non ha spie accese che possono indicare qualche tipo di problema. se e’ capitato a qualcuno vi prego di darmi una dritta. la macchina ha 151000 km ed fino ad oggi si e’ sempre comportata egregiamente.

Scritto il 19/12/2007 alle ore 14.15
stipone
(FOGGIA)

Utente Iscritto da
dicembre 2007

prova a cambiare le candele possono essere bruciate

Scritto il 04/01/2008 alle ore 23.47
dani75
(IMPERIA)

Utente Iscritto da
gennaio 2008

ciao arcii, pure io ho una ford focus 1.8 tddi 90cv del 2001 (km. 125000).
da pochi giorni, soprattutto al mattino, non parte bene, gira male come se andasse a 3 e fuma tanto. il fumo è di colore grigio chiaro sembra di gasolio incombusto e mi lascia un bell’alone in terra. spie accese non ne ho visto. non appena il motore diventa caldo non fuma più, sale bene di giri e tutto sembra andare per il meglio. ho pensato alle candelette; sono andato dall’unica ricambista trovato aperto il 31/12 e mi sono sostituito le candelette pagate 68 € tutte 4 e itanto mi sono accorto di una fessura in un manicotto della turbina che mi faceva perdere pressione. il giorno dopo tutto contento vado a prendere la macchina, metto in moto e non è cambiato proprio niente. il giorno seguente vado a comprare il manicotto e un’altro tubetto che dovrebbe leggere la pressione nell’impianto di sovralimentazione, vado a casa, li sostituisco ma niente. allora torno alla concessionaria per parlare con un meccanico, racconto quello che ho fatto, prova la macchiana (da calda) e mi dice che va bene e non è neanche "fiacca"! (boh!). mi dice che non mi può fare una diagnosi che devo prendere un’appuntamento e devono provare, perché puo essere la pompa, gli inierrori o un’altra cosa dell’impinto di sovralimentazione (comunque i pezzi e la mandopera li devo pagare io anche se vengono sostituiti funzionanti). sono andato allora da un elettrauto che conosco che nonostante fosse pieno di lavoro mi ha fatto una diagnosi (in 5 minuti al costo di 0 €) e mi ha detto che avevo 2 errori, uno sulla pressione della turbina (quasi sicuramente per colpa del manicotto) e l’altro sulla fasatura della pompa del gasolio. li ha cancellati e mi ha detto di fare un 250/300 chilometri poi di ritornare a fare un’altra diagnosi per vedere quali errori darà. la macchina subito è andata bene ma il mattino seguente stessa cosa. ho messo intanto un additivo nel serbatoio per pulire tutto il circuito del gasolio e vedere se cambia qualcosa, ma non credo serva molto.
se percaso rieci a risolvre fammelo sapere.
grazie.

Scritto il 06/01/2008 alle ore 0.25
govsandro
(NONE)

Utente Iscritto da
gennaio 2008

dani, arci rassegnatevi !!

anche io ho la focus, mi ha deluso, ho rifatto la turbina a km 50.000.

ti scrivo da roma e sono amareggiato della focus ma sopratutto dell’assistenza ford.

ho avuto delusioni dalla concessionaria ford già dal primo momento di acquisto, mi sono stati fatti addiritttura dei dispetti, che ho fatto verbalizzare sul foglio di consegna della vettura, (sospetto per non aver preso il finanziamento con loro ma per mio conto). ancora visibili sulla vettura!
ho scritto, ho mandato telegrammi ma a riceverli è sempre lo stesso concessionario che vende.
ho tentato di contattare ford italia anche per e mail, ma dal sito ford non se ne cavi un ragno dal buco, tanto che ho avuto la sensazione, il sospetto, che i reclami in casa ford, sono delle scocciature, le quali è meglio lasciarle a chi ti ha la vettura!
perchè in ford
de minimis non curat praetor, "il pretore non si occupa di cose di ordinaria amministrazione"
che in senso traslato va a significare:
la testa della ford non si occupa di cose di ordinaria amministrazione giacchè chi ricopre alte cariche non va a tener dietro alle inezie come i disguidi o le insoddisfazioni dell’utenza. per non abbassarsi a leggere mail di reclamo non ne da possibilità sul sito ne pubblica i recapiti mail dei direttori di ford italia.

difatti prova a far arrivare un reclamo in alto se ci riesci.

comunque rassegnati, sappi che:
ho dovuto rifare anche il volano e quindi la frizione

ma ho cominciato a fare una bella cosa:
ho smesso di alimentare la casa - "se fai finta di non conoscermi, io faccio altrettanto".

ho fatto rifare la turbina non da ford ... ho risparmiato tantissimo e l’auto va’
ho fatto rifare la frizione e il volano non da ford ... ho risparmiato tantissimo e l’auto va’
faccio rifare tutto fuori ford ... risparmio tantissimo e faccio mangiare chi se lo merita

il concetto è semplice e vorrei estenderlo a te e a tutti coloro che sono ignorati o presi in giro da qualsiasi casa costruttrice:

se non mi fai una vera assistenza?.... ti licenzio
se non posso parlare con chi e’ sopra? non ti riacquisto

ed io non gli do la manutenzione - non li riacquisto !

* ps
sono consapevole del fatto che se il sottoscritto, la moglie, i figli (forse generi e nuore, ma su loro non metto la mano sul fuoco) non acquisteranno più ford, la ford non morrà certamente di fame... ma sono contento di sapere che mangerà un po meno di quanto avrebbe potuto. e questo mi basta giacchè sono stato trattato in modo indegno e irriguardoso, infine deluso.






giacchè il servizio della casa è costosisissimo e dovrebbe essere eccellente. eccellente non ....



Scritto il 08/01/2008 alle ore 10.47
dani75
(IMPERIA)

Utente Iscritto da
gennaio 2008

ciao govsandro, mi dispiace per la tua brutta esperienza e condivido in pieno quello che dici tu. anch’io per i lavori che ho dovuto fare alla mia focus,, finora di ordinaria manutenzione, mi sono sempre rivolto altrove fatta eccezzione che per i ricambi, in quanto dal ricambista costano più cari rispetto agli originali.
comunque io del concessionario ford di imperia non posso dire male, eccetto che non mi hanno risolto un piccolo problema sul pedale del freno (ormai ci convivo benissimo), uno sull’antiavviamento (rarissimo) e poi c’è da dire che per avere una diagnosi (bastano 10 min.) sembra di avere un’udienza dal papa. comunque mi recherò questo giovedì sera dall’elettrauto che conosco e vedrà lui cos’ha la macchina e se riesce a risolvere. se per caso dovessi andare alla ford mi segno tutti i pezzi per precauzione, cerco di farmi dare i pezzi sostituiti in dietro e se non risolvono il problema chiamerò un avvocato e cercherò di farmi mettere tutto come prima, soprattutto il portafoglio.
per arcii se hai risolto il problema fallo sapere.
saluti a tutti.