Forum Auto & Motori
CONSIDERAZIONI SULLE AUTO «
Motori, sospensioni e telaio. dalla meccanica all'elettronica.
Visite Utente Risposte Ultima Risposta
RICERCA SU ABILITA’ DI GUIDA 1606 gino 5 21/04/2005
maurizio4

Scritto il 18/04/2005 alle ore 10.49
gino
ROMA (ROMA)

Utente Iscritto da
aprile 2005

cerco di essere il chiato possibile.
1 settimana fa affronto a velocita’, per la mia panda, sostenuta una salita con curve e vedo uscire dal cofano una grossa fumata bianca con molta puzza di gomma bruciata. la prima cosa che mi viene in mente di aver fuso tutto....
mi fermo controllo ma niente di niente tutto a posto. la macchina non va in ebollizione... il fumo non esce da nessuna parte tutto sembra a posto.
riparto e non mi succede niente.
il giorno dopo ricontrollo e noto con dispiacere che il liquido di raffredamento e’ appena sotto il minimo.
rabbocco e riparto.
il giorno dopo uguale... di nuovo appena sotto il limite ma niente di piu’... e cosi via... alla fine mi sono pure rotto di rabboccare giro senza problemi di raffreddamento e tutto sembra andare per il meglio...

insomma alla fine quello che vedo e’:
1)il liquido di raffredamento scende sempre sotto il min (appena sotto)
2)l’astina dell’olio e’ sempre pulita e non ci sono segni strani che facciano pensare ad acqua nell’olio.
3)mettendo la mano sul tubo della marmitta non ci sono tracce di vapore acquo ne di altre "sostanze"
4)con il motore accesso si nota (con molta attenzione) del fumo uscire dalla testata...

insomma cosa pensate possa essere la gurnizione partita?? o qualcosa di peggio?

grazie a tutti in anticipo...

ciauz!!!

Scritto il 18/04/2005 alle ore 22.15
sheen
MILANO (MILANO)

Utente Iscritto da
febbraio 2005

sicuro che non ci sia una perdita e il fumo bianco sia solo l’acqua che cadendo sul motore evapora?

una volta l’ho visto su una uno, da vedersi sembrava chissà che, ma poi si era staccato un tubicino e l’acqua era andata sul motore provocando un vapore incredibile..

se non riesci a raccapezzarti vai da un buon meccanico di fiducia che non ti faccia diagnosi errate e ti faccia buttare via soldi..

byez..

Scritto il 21/04/2005 alle ore 11.17
maurizio4
(TORINO)

Utente Iscritto da
aprile 2005

occorre che tu effetui due controlli :
a) aprire la vaschetta del radiatore e controllare la presenza di tracce d’olio . se ci sono tracce significa che la guarnizione della testata è da sostituire (in tal caso anche conviene rettificare la testata e le sedi valvole) ; in assenza di tracce la testata dovrebbe essere ok.
b) controlla che non ci siano perdite da tubi e manicotti vari (il fatto che il liquido si fermi ad un certo livello potrebbe significare che la perdita si trovi proprio a quel livello!).
ultima cosa : se la testata è partita dovresti vedere i gas di scarico biancastri e (sopratutto quando rilasci l’accelleratore dopo una forte accellerata) potresti sentire "spetardare" il motore (forti scoppi che dal collettore di scarico si propagano alla marmitta).
in bocca al lupo. mauri :-)

Scritto il 21/04/2005 alle ore 12.49
gino
ROMA (ROMA)

Utente Iscritto da
aprile 2005

grazie a tutti per l’interessamento
purtroppo non mi sembra che nessuna delle cose dette si possa applicare alla mia pandina (sigh!)

il vapore sembra uscire proprio dalla testata tra la giunzione della stessa con il motore (se mi sono capito)

non ci sono perdite dai tubicini vari e forse v’e’ traccia di olio nel radiatore(molto forse)

non vedo fumo bianco non sento la macchina sputacchiare...
insomma se non fosse per la fumata bianca e per il motore moolto sporco di olio(?) acqua(?) tutto sembrerebbe funzionare per il meglio

(e intanto sono 2 settimane che giro senza problemi)!!!!

grazie
maurizio

Scritto il 21/04/2005 alle ore 14.56
maurizio4
(TORINO)

Utente Iscritto da
aprile 2005

caro gino, se tu vedi il vapore uscire proprio dalla giunzione testata-basamento la tua pandina deve proprio avere problemi alla guarnizione della testata (solo che la malattia è ancora in incubazione). fai attenzione a non azzardare viaggi troppo impegnativi (resta nei paraggi) perchè questi problemi tendono a manifestarsi maggiormente con la "bella stagione" quando il motore tende a surriscaldarsi e deteriora fatalmente la guarnizione della testata.
se controlli bene l’acqua del radiatore dovresti vedere un po’ di schiumina e/o delle macchie iridescenti : quello è l’olio.
se ti rifai la testata falla spianare e fatti rifare le sedi valvole. tanto che ci sei cambia la pompa dell’acqua e pulisci rigorosamente il radiatore. il radiatore va smontato e decalcificato (mettendo un prodotto decalcificante all’interno). fatto questo lo porti da un autolavaggio e chiedi che lo lavino con la lancia a pressione avanti e retro (sulle lamelle). se te lo fai tu con circa 150 euro ti togli la paura (rettifica, cinghia distribuzione,cinghia alternatore, pompa acqua e lavaggio radiatore); altrimenti conta qualcosa in più. se la pandina ha più di 90 mila kilometri questo "lifting" te la farà apprezzare di più. salutoni. mauri.