Forum Auto & Motori
STRADE E MULTE «
Multe ingiuste, esperienze e come difendersi.
Visite Utente Risposte Ultima Risposta
RITIRO DELLA PATENTE, 150 EURO, -10 PUNTI......... 2712 luchino77 6 02/04/2009
thetramp

Scritto il 01/04/2009 alle ore 11.03
luchino77
Bo (NONE)

Utente Iscritto da
aprile 2009

salve a tutti,
purtroppo mi è capitata una faccenda che non mi è molto chiara. in un centro abitato la macchina davanti a me faceva più o meno i 30km/h da un bel pò quando mi decido a sorpassare. il tutto si svolge di giorno e senza ne pedoni e macchine e visibilità buonissima. la manovra è stata svolta tra due intersezioni sul lato sinistro senza palazzi che coprivano l’angolo (per ribadire la buona visibilità), quindi dopo la prima e prima della seconda. nel bel mezzo del sorpasso vedo una paletta di un carabiniere e un altro carabiniere con il mitra. essendo nel bel mezzo del sorpasso e cercando di accostare il prima possibile la situazione di panico mi ha assalito per via dell’arma impugnata dal militare e per il pensiero di dovermi fermare il prima possibile nel totale panico.. non so, forse sono stato troppo sensibile, ma penso che ci sia tanta gente che è sensibile alla vista di un arma soprattutto di quel tipo e così in bella vista, nei film è più gradevole forse.
ma a parte questo dettaglio che compone la vicenda, non per fare polemica, sono sicuro di aver eseguito la manovra in sicurezza, con la sicurezza di potermi fermare se vi si presentava una macchina, data la ridotta velocità in rapporto agli spazi a disposizione.
nella fretta e nel panico dopo che mi hanno comunicato che mi avrebbero ritirato la patente, tolto 10 punti e 150 euro di multa, non sono riuscito a trovare il libretto di circolazione che era stato spostato da mio padre in un piccolo vano posizionato nella parte superiore del porta oggetti e non visibile se non si abbassa la testa per guardare la parte alta del porta oggetti. così oltre a tutto mi sono beccato altri 38 euro per non averlo esibito. si è incastrato tutto alla perfezione!
mi trovo tra l’altro nella condizione di non poter vivere senza macchina e di non lavorare, e soprattutto di perdere dei lavori, essendo libero professionista ed all’inizio della mia attività.
i giovani militari della caserma di marmorta (frazione di molinella, bologna) non hanno voluto sentire ragioni, perchè la legge è legge e loro fanno il loro dogmatico dovere.
vorrei sottolineare di quanti fatti accadono e gravi a volte sottovalutati dalla giustizia in quanto le leggi sono soggette sempre ad una interpretazione ed a situazioni di comodo ed immagine.
io non trovo giusto che da una giornata viva e piena di speranze (perchè mi stavo recando al mio lavoro che a me piace!), per un fatto simile si sia tramutato in un tunnel buio e freddo. non sono tragico ma vi assicuro che questa esperienza per quanto banale, mi ha aperto ulteriormente ed enormemente gli occhi su tantissime questioni che riguardano la nostra società che non funziona come dovrebbe. ovviamente per sostenere il contrario bisognerebbe avere delle prove. di sicuro con la semplice punizione non si risolve nessun problema, anzi, si peggiorano le cose, per essere estremamente pragmatici.
ci tengo a precisare che avevo tutti i punti e non prendo mai multe, non fumo e non bevo e non corro in macchina perchè lo trovo inutile!!
i militari mi hanno in effeti affermato, "lei è stato sfortunato". grazie di cuore!
grazie a voi per la pazienza.
ho tralasciato molti particolari altrimenti scriverei un papiro. mi sono limitato a descrivere cosa ho vissuto io, sempre che la cosa abbia un valore.
luca

Scritto il 01/04/2009 alle ore 21.36
thetramp
MONCALIERI (TORINO)

Utente Iscritto da
giugno 2007

sarai stato sfortunato, ma sei stato anche fortunato.

se al posto dei carabinieri c’era una signora con carrozzina ora tu eri in galera e ci sarebbe un funerale in più.

che questa lezione di vita sia utile nel farti rispettare i limiti e le regole del cds.

Scritto il 02/04/2009 alle ore 2.27
luchino77
Bo (NONE)

Utente Iscritto da
aprile 2009

capisco l’opera di sensibilizzazione che condivido sig. the tramp, ma la strada, i marciapiedi a quell’ora (primissimo pomeriggio), in quella frazione di paese, erano sgombri! purtroppo non può esserci nessuna lezione nel senso più comune, l’evento non è stato costruttivo nel senso più comune. la sola cosa che ho imparato è che bisogna solo cercare di essere "estremamente" minuziosi in qualsiasi gesto in ogni istante altrimenti, in qualunque modo e situazione, la vita puo’ prendere un strana piega se s’incontrano le persone sbagliate, indipendentemente dalla legge, in quanto la valutazione di un evento passa attraverso un giudizio che rimane comunque personale (dei militari in questione). i fatti sono ben evidenti, e purtroppo non ho testimoni, questa è la mia piu’ grande sfortuna.
purtroppo non siamo in buone mani, e spero che con gli anni sempre piu’ persone si renderanno conto di questo, soprattutto là dove c’è un interesse finanziario e politico. il concetto di pena non serve a nulla! e’ a monte che si risolvono i problemi, con la formazione e con la cultura delle persone (soprattutto cultura), dopo si puo’ passare ad una pena che serve a correggere e a formare l’individuo.
spero che questa italia possa crescere un giorno e diventare adulta. essere adulti temo voglia dire iniziare ad usare un certo tipo di saggezza e di "senso sociale" appropriato alle circostanze mondane in cui ci troviamo.
e’ un caso che a pagare per qualcosa è sempre il cittadino più debole? è un caso che sono sempre i piu’ deboli a rimetterci? e’ un caso forse che in questo sistema societario i ricchi si possono arricchire e chi ha poco è destinato ad impoverirsi? per quanto mi riguarda il caso non esiste, perchè tutto ha un senso, e non credo che questa sia la via giusta, almeno, i fatti che viviamo e che sentiamo tutti i giorni parlano chiaro da chissà quanto tempo... non vorrei sembrare fuori argomento ma è tutto estremamente legato (ovviamente manca molto altro...).
spero che sempre più persone inizino a svegliarsi e a diffondere questa energia per non piangersi più a dosso come fanno tutti, per guardare avanti e per dare valore ad ogni singola persona e situazione, cosa che con il discorso "siamo tutti uguali" non sarà possibile. siamo tutti diversi, ed è bello per questo. così come anche il giudizio deve essere adattato con saggezza alle diversità che esistono. forse non siamo ancora tutti pronti a questi discorsi.. piano piano ;)
un caro saluto
luca

Scritto il 02/04/2009 alle ore 9.41
thetramp
MONCALIERI (TORINO)

Utente Iscritto da
giugno 2007

> capisco l’opera di sensibilizzazione che condivido sig. the tramp, ma la strada, i marciapiedi a quell’ora (primissimo pomeriggio), in quella frazione di paese, erano
> sgombri!

non era sgombro, c’erano i carabinieri.

mi dispiace, ma non è una buona scusa. la strada è pubblica e l’auto è un’arma che può uccidere: nessun paese civile fa distinzione se il marciapiede è libero e se la strada è sgombra quindi io posso.:

sta al detentore della licenza di guida a rispettare il cds e, se non è capace, è giusto che gli si revochi la licenza di guida. succede in tutti i paesi, e mi sembra doveroso che questa politica venga applicata anche in italia, dato che tra l’unione siamo i più incivili di tutti.

p.s. in gran bretagna, ti avrebbero anche sequestrato l’auto. dato che ti han ritirata la patente, ufficialmente non avresti più potuto guidare. e se non mandavi qualcuno a ritirarla in due settimane, la rottamano.

Scritto il 02/04/2009 alle ore 12.39
luchino77
Bo (NONE)

Utente Iscritto da
aprile 2009

capisco che la conversazione è a senso unico in carreggiata molto stretta.. quindi mi rimane che dire.. spero vivamente che la rigidità dei controlli sia estremamente alta e che le sanzioni arrivino alle stelle in tutto l’occidente, ce lo meritiamo! io me ne tiro fuori e osservo, non posso fare altro, oltre al cercare di migliorare il salvabile... buon proseguimento. bye bye

Scritto il 02/04/2009 alle ore 13.59
thetramp
MONCALIERI (TORINO)

Utente Iscritto da
giugno 2007

non ci hai detto che cosa ti han contestato:
guida pericolosa?
eccesso di velocità?
superarmento della linea continua?
sorpasso in prossimità dll’incrocio?

i 10 punti è con o senza raddoppio neopatentati?