Forum Auto & Motori
QUATTRO CHIACCHIERE «
Approfondimenti e discussioni tra amici.
Visite Utente Risposte Ultima Risposta
SONDAGGIO MACCHINE A BASSO IMPATTO AMBIENTALE 3417 federica_micol 2 28/05/2010
rossy801

Scritto il 06/05/2010 alle ore 10.33
federica_micol
(MILANO)

Utente Iscritto da
maggio 2010

ciao a tutti,

io mi sto per laureare in marketing e sto svolgendo una tesi di ricerca sul grado di consocenza e sulla disponbilità all’acquisto di automobili a basso impatto ambientale da parte dei consumatori.

siccome sto raccogliendo una serie di questionari (in forma anonima) mi chiedevo se qualcuno di voi è disposto a compilare questo questionario.
la compilazione richiede poco tempo: tra i 5 e i 10 minuti al massimo e si accede semplicemente cliccando sul seguente link:

http://www.surveymonkey.com/s/kn9ftfl

grazie in anticipo per la disponibilità.

federica

Scritto il 28/05/2010 alle ore 23.52
rossy801
CATANIA (CATANIA)

Utente Iscritto da
maggio 2010

all’inizio del mese ho firmato l’ordine di acquisto di un’auto alfa romeo con permuta della mia auto usata. il venditore dopo aver dato un’occhiata alla carrozzeria della macchina, ha stabilito il prezzo a cui mi veniva valutata quest’ultima...ed io repuntando il tutto conveniente ho deciso di firmare il contratto (nel quale viene esplicitamente indicato il valore attribuito alla mia auto usata). mi viene detto di fare il prima possibile lo stato d’uso. così dopo un paio di giorni porto l’auto dal meccanico indicatomi. passano ancora 10 giorni e il venditore mi telefona dicendo che l’auto è grandinata, e che lui non si era accordo di questo alla firma del contratto, e che di conseguenza non è possibile applicare il prezzo che era stato inizialmente pattuito.
e’ chiaro che se il prezzo di valutazione dell’auto usata fosse stato minore io non avrei firmato il contratto. può essere fatta pagare da me la svista del venditore? il venditore non avrebbe dovuto far fare lo stato d’uso del veicolo prima di farmi firmare il contratto?