Notizie dal Mondo dei Motori
Presentazione Lancia Thema/Voyager

Presentazione Lancia Thema/Voyager

Il 18/19 ottobre, nel meraviglioso Teatro Carignano di Torino, sono "andate in scena" le nuove Lancia Thema e Lancia Voyager. Le nuove nate dall’alleanza Fiat-Chrysler completano la gamma del Brand sfidando la concorrenza a colpi di stile Made in Italy.

In Relazione:
Articoli  LANCIA
Video  Video LANCIA
Video  Foto LANCIA

Dimensione Carattere:

Le abbiamo viste in anteprima mondiale lo scorso marzo al Salone di Ginevra 2011, adesso è il momento della presentazione internazionale con la prima prova dinamica su strada: le protagoniste sono la nuova Lancia Thema, ammiraglia di segmento E superiore ai 5 metri, e la Lancia Voyager, monovolume per la famiglia a sette posti.

Meno di due anni dopo l’annuncio fatto a Ginevra nel 2010, Thema e Voyager si sono trasformate in concrete realtà, con le carte in regola per proporre una valida alternativa alle concorrenti di segmento.

La location esclusiva non poteva non essere Torino, storica sede del Gruppo Fiat e perla del Rinascimento, e precisamente nel cuore del Teatro Carignano. Qui le vetture simbolo della neonata alleanza Fiat-Chrysler, come protagoniste di uno spettacolo d’altri tempi, hanno fatto bella mostra di loro di fronte ad una platea di giornalisti d’eccezione.

Per primo prende la parola Olivier Francois, Fiat EMEA - Brand Marketing Communication: "Thema e Voyager le sento mie come fossero parte della famiglia. Le ho curate con attenzione fin dalla loro nascita ed oggi, mostrandovele in questo meraviglioso contesto, condivido la gioia con colui che con con me ha condiviso l’impegno per dare nuova energia ai brand americani ed alla sinergia Fiat-Chrysler. Saad Chehab".

Mr. Chehab, nuovo vertice Lancia/Chrysler EMEA, ricevendo il testimone prosegue: "Il mondo ha bisogno di Lancia, del suo spiccato carisma fatto di comfort ed eleganza, mai arrogante, capace di rubare i cuori ed incantare gli occhi".
"Thema è l’ammiraglia che mancava, la vettura che reinterpreta in chiave moderna le emozioni racchiuse nel proprio nome e richiama tratti somatici propri delle vetture Lancia del passato. Voyager, che mi piace definire Magic Box, sostituisce la Phedra appoggiandosi al solido successo della monovolume americana nata nel 1984".

Terminata la fase "emozionale", Alberto Dilillo, Responsabile Centro Stile Lancia, e Fabio Di Muro, Chief Engineer Fiat, a due voci raccontano ogni piccolo particolare di Thema e Voyager: forme, stile, tecnologia e contenuti di sicurezza ed intrattenimento.

È inutile nascondere le palesi origini delle nuove Lancia, parenti molto strette del loro alter ego a stelle e strisce, e quindi il vero sapore Made in Italy è da ricercare nell’attento lavoro svolto dai progettisti sul telaio e sulle sospensioni, per accordarle alle esigenze del mercato europeo, e soprattutto nell’abitacolo, dove la cura costruttiva e la qualità dei materiali sostituisce la funzionale razionalità statunitensi.

Newstreet.it ha testato entrambe le vetture per le strade di Torino. Le sensazioni di guida prossimamente nella Prova su strada Lancia Thema e Prova su strada Lancia Voyager.

THEMA

Lunga 5 metri, alta 1,5, larga 1,9 e con un passo di 3 metri, la Thema nasce sulla base della nuova Chrysler 300C, a sua volta realizzata sulla piattaforma a trazione posteriore LX del Gruppo Chrysler, ed è pronta, come la sua progenitrice del 1984, ad affrontare il segmento di mercato più difficile e prestigioso con l’ambizione di offrire una vera alternativa.

Allora ecco che troviamo in Thema sellerie firmate Poltrona Frau, cruscotto e plance rivestite in cuoio, inserti in legno a poro aperto ed alluminio cromato in ogni dove. Un "nuovo linguaggio dell’ammiraglia italiana", costato un investimento di 1 miliardo di dollari, nato dallo studio di un cliente tipo, con stile di vita ricercato ma mai ostentato, che riconduce ai concetti preannunciati dalla Concept Dialogos.

Fascino e classe da top di gamma, certo, ma anche più di 70 "caratteristiche" di sicurezza presenti, tra cui: Adaptive Speed Control (ACC), Blind Spot Detection ed una struttura altamente rigida costruita con il 60% di acciai alto resistenziali.

Lancia Thema è proposta con lo schema a motore anteriore longitudinale e trazione posteriore, con cambio automatico su tutte le varianti e motori V6, diesel e benzina. Si parte dal propulsore VM da 3 litri con tecnologia Multijet II, capace di erogare potenze di 190 e 239 CV. L’alternativa a benzina è l’unità Pentastar V6 da 3,6 litri e 286 CV, questa accoppiata ad una trasmissione automatica ZF ad 8 rapporti.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati