Nuova BMW Serie 4 Coupé: tecnologica, potente ed iconica

La nuova BMW Serie 4 Coupé è appena stata presentata; il nuovo modello della sportiva biposto per la gamma media premium mostra la nuova filosofia del brand bavarese, incentrata sul piacere di guida dinamico e da un differente stile rispetto alla BMW Serie 3. La biposto del 2020 fa da apri-pista ad una serie di nuove coupé derivanti dal passato, ma rivisitati in chiave moderna. Il lancio è previsto sul mercato ad ottobre 2020. 

BMW Serie 4 Coupé

BMW Serie 4 Coupé: cinque motori per tutti i gusti

Il veicolo verrà venduto inizialmente in cinque varianti: 420i, 430i, M440i xDrive, 420d, 420d xDrive. La M440i xDrive Coupé sarà al vertice della categoria. La nuova ammiraglia sarà alimentata da un motore a benzina da 275 kW/ 374 CV a sei cilindri , altresì da due benzina quattro cilindri e un diesel a quattro cilindri. Nel 2021 vedremo due ulteriori esemplari con motore gasolio a sei cilindri.

Il motore della M440i xDrive sarà un benzina con tecnologia Mild Hybrid , unito ad un generatore di avviamento a 48 V elettrico, che potenzia il motore con ulteriori 11 CV. I motori diesel invece, presentano un turbocompressore a due stadi.

Le trasmissioni ora sono di tipo Steptronic a otto rapporti standard , con la funzione di Sprint per godere di spunti incredibili. La trazione 4×4 xDrive invece, sarà disponibile su due varianti al lancio e su ben quattro modelli nel prossimo anno.

Esteticamente la Serie 4 Coupé vanta elementi iconici ed aggressivi, totalmente differenti rispetto al predecessore. La scocca e il telaio sono perfettamente ottimizzati e forniscono prestazioni degne di una supercar. Con un baricentro più basso di 21 mm, l’asse posteriore più largo di 23 mm, un corpo e un telaio ridotto all’essenziale, la nuova BMW Serie 4 Coupé è ottimizzata dal punto di vista dell’aerodinamica, grazie anche ad una riduzione sulla portanza dell’asse posteriore.

Il design della carrozzeria si discosta da quello visto sulla BMW Serie 3, con una superficie sì pulita, ma con la nuova calandra composta dal doppio rene, come disporrà anche la i4 full electric del 2021. Il finestrino laterale allungato, le aree laterali scolpite e il tetto fluente mostrano eleganza e sportività, mentre all’interno capeggia il lusso con particolari premium. I fari LED hanno contorni sottilissimi e sono adattivi; presentano optional come il Laserlight e le luci posteriori oscurate con barre luminose iconiche.

Gli ammortizzatori hanno una taratura in base alla corsa di serie; le sospensioni M Sport hanno una configurazione più rigida, con diversi supporti aggiuntivi, come lo sterzo sportivo, le barre antirollio e molte altre ancora, disponibili come optional. Citiamo la sospensione adattiva M, i freni M sport con pinze freno blu o rosse, il differenziale M Sport con bloccaggio variabile.

M Sport: un design ancora più “cattivo”; rispetto alle specifiche standard, il pacchetto M Sport Pro gode della trasmissione Steptronic Sport a otto rapporti, i cerchi in lega M da 19”, nuovi interni M Performance.

BMW Serie 4 Coupé

L’abitacolo fa pensare subito ad una guida sportiva; il display Control da 10,25 pollici e il quadro centrale da 12,3 pollici rendono l’esperienza di guida completamente digitale e tecnologica. I materiali sono di altissima qualità sulla console, sul volante sportivo (in pelle) e sui sedili (ora di nuova concezione). Presenti come optional i poggia ginocchia sulla console centrale.

Il parabrezza presenta un vetro con isolamento acustico, clima tri-zona, tetto inclinato scorrevole e illuminazione ambientale con Welcome Light Carpet, audio by Hartman Kardon , controllo del riscaldamento da smartphone e Display Key completano la sensazione premium all’interno della vettura, donando all’automobilista e ai passeggeri tutti i comfort di cui necessitano.

Anche i sistemi di assistenza alla guida vengono ampliati rispetto al modello precedente; dall’avviso di collisione con frenata attiva, all’avviso di abbandono di corsia, Driving Assistant Professional, Lane Control Assistant, Active Navigation e molto altro ancora.

Con l’Head-Up display , BMW offre una maggiore superficie di proiezione del 70%, grazie alla visualizzazione 3D dell’ambiente all’interno del quadro digitale.

I sensori anteriori e posteriori per il parcheggio “Park Distance Control” vengono posti di serie. Volendo si possono inserire come optional anche il Parking Assistant Plus, Park View, Panorama View, 3D Top View e Remote 3D View. Con il BMW Drive Recorder si possono registrare brevi clip di 40 secondi dell’ambiente intorno all’auto.

Con Operating System 7 si possono personalizzare le schermate sul Control Display e sul quadro degli strument i. L’interazione fra passeggeri e compaion appare con una grafica sul grande pannello. Ovviamente presenti iDrive Controller, leve al volante, controllo gestuale e comandi vocali.

Il sistema di navigazione BMW Maps (con mappe in live su cloud incluso di serie) permettono calcoli precisi, orari di arrivo, dati sul traffico in real time e molto altro ancora. Presente infine, l’integrazione con CarPlay e Android Auto, Wireless e Wi-Fi.

BMW Serie 4 Coupé

Le motorizzazioni disponibili all’acquisto saranno:

  • BMW 420i Coupé;
  • BMW 430i Coupé;
  • BMW M440i xDrive Coupé;
  • BMW 420d Coupé;
  • BMW 420d xDrive Coupé;
  • BMW 430d xDrive Coupé (da marzo 2021);
  • BMW M440d xDrive Coupé (da marzo 2021).

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

03 06 2020
Link copiato negli appunti