Daihatsu Terios: scheda tecnica, prezzo e versioni

La Daihatsu Terios è uno dei SUV compatti più famosi. Ecco la scheda tecnica e il prezzo di tutte le versioni.
Guarda 10 foto Guarda 10 foto
La Daihatsu Terios è uno dei SUV compatti più famosi. Ecco la scheda tecnica e il prezzo di tutte le versioni.

La Daihatsu Terios è un’automobile costruita dalla Daihatsu che si inserisce nel segmento B dei SUV compatti . La produzione della Daihatsu Terios è iniziata nel 1997 e continua ancora adesso, sebbene questa vettura sia oggi commercializzata solo nei mercati asiatici.

Prodotta in tre versioni differenti, la Daihatsu Terios è uno dei SUV più famosi, reso celebre grazie all’ottimo rapporto qualità-prezzo messo in campo dalla casa automobilistica giapponese di proprietà della Toyota.

Le versioni di Daihatsu Terios: diesel, GPL e benzina

La prima serie di Daihatsu Terios è stata prodotta dal 1997 al 2005, ed ha assunto diversi nomi: Dario Terios in Cina e Taruna in Indonesia, ma anche Toyota Cami visto che proprio la Toyota è azionista di maggioranza della Daihatsu. Questa prima generazione era stata commercializzata con carrozzeria station wagon 5 porte in tre diverse versioni, la più completa SX , la versione CX e la versione DB. Montava un motore da 1.3 cavalli ma aggiornato nel tempo: il J100, prodotto dal 1997 al 1999, era un motore da 1.295 cc di cilindrata e 83 CV di potenza massima , con 107Nm di coppia massima a 5000 giri al minuto; il J102 è stato prodotto dal 200 al 2005, un propulsore con 1.297 di cilindrata e 86 CV, con coppia massima di 120 Nm a 3200 giri.

La seconda serie è stata commercializzata a partire dal 2006 e fino al 2017, anche in questo caso con diversi nomi, oltre Daihatsu Terios: Daihatsu Be-go in Cina, Giappone e Costa Rica, Toyota Rush nel resto del mondo, Europa esclusa. Disponibile in due versioni con trazione integrale o posteriore, questa serie montava, oltre al precedente motore, anche un nuovo propulsore da 1.500 di cilindrata e 105 cavalli. Era disponibile in tre versioni: 1.5 2WD B con motore da 1.495 cm3 e 102 cavalli, la 1.5 4WD B con lo stesso propulsore ma un consumo medio che passava da 14,1 km/l a 13.5, e la 1.5 4WD B O/F, con motore da 1.495 cm3 e 105 cavalli di potenza.

A causa di problemi finanziari, la Daihatsu decide di ritirarsi dal mercato europeo, e dunque la produzione della Daihatsu Terios viene destinata, a partire dalla terza versione del 2017, ai mercati emergenti asiatici. Con l’obiettivo di abbattere i costi di produzione, è stato deciso di abbandonare l’utilizzo della trazione integrale e si è passati a un pianale di base a monoscocca con trazione posteriore. Questa versione è disponibile con motore quattro cilindri da 1.500 cm3 di cilindrata Toyota 2NR-VE, alimentato a benzina, dunque non diesel o GPL, con 103 cavalli di potenza: il cambio disponibile è manuale a 5 rapporti o automatico a 4.

Il prezzo della Daihatsu Terios

daihatsu terios prima serie

La Daihatsu Terios è reperibile sul mercato dell’usato, con prezzi che partono da circa 6.000 euro per la seconda serie con allestimento 1.3 WD B, per arrivare ai circa 10.000 euro della versione 1.5 4WD SX.

Il prezzo di una Daihatsu Terios nuova si aggira attorno ai 21.000 euro , se acquistato nei mercati in cui questo SUV viene venduto.

I difetti della Daihatsu Terios e le opinioni degli acquirenti

I difetti della Daihatsu Terios sono principalmente di natura costruttiva. Il motore è poco performante, con 12,5 secondi necessari per l’accelerazione da zero a cento e la sua rumorosità nel caso di velocità più spinte, soprattutto in autostrada. Il consumo è elevato: nonostante la casa giapponese dichiari 12,3 chilometri al litro di consumo misto, si scende facilmente sotto i 10. Dal punto di vista delle finiture, le plastiche della plancia si presentano poco mobili e troppo rigide, così come le sospensioni, molto ferme e che potrebbero causare fastidi durante gli spostamenti più lunghi.

 

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

09 01 2020
Link copiato negli appunti