Notizie dal Mondo dei Motori
500 Abarth - 1.4 Turbo

500 Abarth - 1.4 Turbo

Dalla pista alla strada, arriva la 500 Abarth. Motore Turbo 1.4 da 135 Cv di potebza, con una velocità di 205 km/h ed accelerazione da 0 a 100 km/h in 7,9 secondi. Interni racing e funzione telemetria con Blue&Me. Versione Openine Edition da 160 Cv.

Video  Fiat 500 Abarth
Video  Abarth 500 Cabrio Italia

Dimensione Carattere:

A poco più di un anno dall’annuncio, e come previsto nel piano di rilancio del marchio, la Abarth ha mantenuto la promessa di riprendere e modernizzare tutte le attività che ne avevano fatto la storia, facendo letteralmente volare la celebre Fiat 500 ad una velocità di 205 Km/h, grazie al nuovo motore 1.4 T-Jet da 135 Cv.

Per sottolineare l’autenticità del progetto le attività del brand si sono indirizzate da subito verso il richiamo, in chiave moderna, a tutte le attività svolte nel passato dalla società Abarth & C. a partire dalla partecipazione diretta alle competizioni nazionali ed internazionali, l’organizzazione di trofei monomarca e la preparazione di vetture per i clienti, per poi passare alle vetture stradali e ai kit di trasformazione, fino ad arrivare ad accessori e capi di abbigliamento che riflettono lo stile Abarth. Attorno al marchio Abarth è rinato un vero e proprio mondo, imperniato su un nucleo di valori che ne ha determinato la grande fortuna: innovazione nel design, utilizzo di materiali d’avanguardia e cura del dettaglio. Alla base di tutto, la più autentica passione per l’automobilismo, senza dimenticare il patrimonio umano e tecnologico.

Senza dimenticare che lo scorso maggio 2008 è iniziata la commercializzazione dei due kit di elaborazione dedicati alla Grande Punto Abarth 1.4 Turbo con motore T-Jet 155 CV, uno denominato "Assetto" e l’altro "esseesse" (quest’ultimo include anche la modifica del motore che incrementa la potenza della vettura a 180 CV): in soli 2 mesi di commercializzazione, sono già stati venduti oltre 500 kit .

Un altro dato significativo è relativo all’età dei clienti: infatti, oltre il 60% ha un’età inferiore ai 30 anni mentre più del 30% dei clienti Abarth si avvicina per la prima volta ai prodotti di Fiat Group Automobiles. Dati che confermano la validità del progetto e che mantengono inalterato un altro valore storico di Abarth: la possibilità di entrare in un mondo di sportività in completa sicurezza e a un prezzo accessibile

Oggi tocca alla nuovissima "Fiat 500 Abarth" proseguire questo cammino che parte dal rispetto assoluto per un passato dal quale non si può prescindere, ma proiettando nel futuro tutto un mondo di vittorie, stile, simboli che hanno fatto dello Scorpione quell’autentica leggenda che ancora oggi emoziona gli appassionati di auto.

Presentata al 78° Salone di Ginevra e commercializzata a partire dal 19 luglio in Italia, Germania, Svizzera, Austria, Grecia, Francia e Paesi Bassi, la nuova 500 Abarth è stata sviluppata dai tecnici Abarth con lo spirito delle leggendarie 500 Abarth degli anni Sessanta.

Nata con l’intento di rafforzare ulteriormente il posizionamento sportivo del brand, la nuova vettura si conferma, all’esterno, una "piccola" automobile agile e compatta mentre, all’interno, propone quanto di meglio oggi disponibile nel campo della meccanica, della sicurezza e della tecnologia, rimanendo fedele al detto coniato per le vetture Abarth anni 60 ("piccole ma cattive"): dei veri "scorpioni" in grado di pungere sul vivo la passione di migliaia di automobilisti con il gusto della sfida, della velocità e dello stile italiano.

La nuova 500 Abarth non fa eccezione è un vero e proprio "concentrato" di tecnologia, prestazioni e sicurezza che trova le proprie radici nell’esperienza e nella passione del mondo racing.

STILE SPORTIVO E FUNZIONALE

In perfetta sintonia con la tradizione dello Scorpione, lo stile della 500 Abarth concepito dal Centro Stile Fiat Group Automobiles non rappresenta un’interpretazione fine a se stessa, ma contribuisce sensibilmente alle prestazioni della vettura. La migliore dimostrazione di questa impostazione stilistica è nella particolare attenzione riservata all’aerodinamica e alla funzionalità di alcuni elementi.

La 500 Abarth si connota in vista posteriore con la presenza del paraurto specifico, l’estrattore aerodinamico, il doppio terminale di scarico e lo spoiler posto sul portellone, che conferiscono un look sportivo ma anche un’eccellente performance aerodinamica. Da segnalare che sopra al silenziatore è impresso il logo dello scorpione, proprio come sulle storiche marmitte Abarth.

L’anteriore dichiara esplicitamente la dotazione da vera GT della 500 Abarth: il "trittico" di prese d’aria consiste in quella centrale, incrementata rispetto al modello base, e con la feritoia superiore (sopra la targa) anch’essa più larga; le due "narici", simmetriche ai lati del paraurti, corrispondono esattamente alla posizione dei due intercooler speculari, che si intravedono attraverso queste, garantendo sia l’afflusso che l’uscita dell’aria.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati