Notizie dal Mondo dei Motori
Great Wall - Motor Show di Bologna

Great Wall - Motor Show di Bologna

Grande Muraglia, cioè Great Wall: un nome maestoso che ha tutte le intenzioni di mantenere le minacciose promesse, ossia invadere il nostro mercato. Ecco allora al Motor Show di Bologna l’utilitaria Voleex, l’anti Panda. Sotto i 10.000 euro: allettante.

Dimensione Carattere:

Cina, prepotentemente Cina: è l’urlo che arriva dal Motor Show di Bologna 2010. A contribuire all’attacco orientale nei confronti del nostro mercato è la Great Wall, un nome (Grande Muraglia, in inglese) che è tutto un programma. Tant’è vero che Great Wall Motor Company Limited (sede vicino a Pechino) è il più grande Costruttore (a capitale privato) di fuoristrada, Suv e pick-up della Cina. In più, è il maggior esportatore di automobili e una delle poche aziende automobilistiche cinesi che sviluppa prodotti propri: significa che fa per sé, piuttosto che produrre modelli stranieri su licenza di altri. Parliamo di un’azienda che è fra le prime 500 in Cina. Senza dimenticare che è la prima marca automobilistica cinese a ottenere le omologazioni per essere esportata nei mercati più esigenti dal punto di vista della qualità: Nord America ed Europa. Che da noi si appoggia all’importatore italiano Eurasia Motor Company.

Partiamo dalla simpaticissima Voleex. Una due volumi a cinque porte del segmento B con l’aggressiva griglia frontale. Iniziare dal muso è d’obbligo: sarà pure particolarissimo, ma almeno si distingue dal resto. E non la si può certo accusare d’aver copiato tale e quale l’anteriore da una vettura di grande successo. L’enorme mascherina con listelli cromati ha una divertente forma di "V". Vedremo se coglierà nel segno. Forse, sui lati, c’è qualche vago richiamino alla Toyota Yaris.

La Great Wall Voleex è disponibile con due motori a benzina, Euro 5: abbiamo un 1.3 da 92 CV e un 1.5 da 104 CV con un cambio manuale a cinque marce o automatico a variazione continua di rapporto (accessorio, in questo caso). Consigliamo di farsi rilasciare un bel preventivo anche per le versioni Ecodual a doppia alimentazione benzina/Gpl.

Lunga 381 centimetri e larga 170, ha una linea personalissima. Ma come evitare che i potenziali acquirenti storcano il naso di fronte a un prodotto cinese, temendo che non sia all’altezza in termini di qualità? La chiave si chiama finiture: ci sono parse d’un altro pianeta rispetto alle altre cinesi.

Eppoi attrae la dotazione di sicurezza: controllo di stabilità elettronico Esp, airbag frontali, laterali e per la testa. Occhio, in più servosterzo elettrico e climatizzatore. Dentro, ci stanno comode cinque persone. Ottimi i sedili posteriori ribaltabili separatamente: se li "muovi" in avanti di 16 centimetri, il bagagliaio arriva a 1.100 litri: non male per un’utilitaria.

In vendita anche in Italia da primavera 2011. Prezzi gustosissimi: da meno di 10.000 euro. Un listino che può far male ad altre Case: la concorrenza cinese è spietata. E forse lo diverrà ancor più quando il mercato cinese stesso diverrà meno assetato di macchine. Solo allora, i Costruttori cinesi si dedicheranno con ancora maggior vigore ai mercati esterni, e ci sarà davvero da fare i conti con il vento orientale che avanza.

E va segnalata anche la presenza, al Motor Show di Bologna, della Great Wall Steed 5, pick-up a doppia cabina e cinque posti. Nuovo frontale, appena più aggressivo a accattivante, inedito turbodiesel 2.0 da 150 CV e 310 Nm (però Euro 4), che affianca Steed e Steed SC Ecodual a benzina-GPL.

Per chiudere, ecco il Great Wall Kulla, prototipo di auto elettrica compatta 3 porte/2 posti oppure 5 porte/4-5 posti. Per la 3 porte, dal peso di 500 kg, un coefficiente di penetrazione di 0,27 e batterie al litio: percorre fino a 140 chilometri con un pieno d’elettricità (perfino 160 chilometri la 5 porte). Se confermati, i numeri forniti dal colosso cinese sarebbe ottimi.

Comunque, l’avventura più eccitante della Great Wall riguarda la prima che abbiamo descritto, la Voleex. La marca cinese si getterà nella giungla delle utilitarie, dove sgomiterà in mezzo a regine assolute (e finora indusse) come Fiat Grande Punto, Ford Fiesta, Volkswagen Polo. farsi largo là in mezzo sarà un’impresa. Proprio come costruire una Grande Muraglia..




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati