Notizie dal Mondo dei Motori
IAA Francoforte 2013: porte aperte!

IAA Francoforte 2013: porte aperte!

Riflettori puntati sul 65esimo Salone Internazionale dell’Automobile di Francoforte, fra novità di prodotto e supercar, si fa sempre più largo l’elettrico.

Video  Francoforte 2013 ecco cosa è successo!
Video  IAA Francoforte 2013 le auto da sogno!
Dimensione Carattere:

Oltre 200.000 metri quadrati espositivi e interi padiglioni monomarca: da record quello di Mercedes-Benz (8.000 metri interni e oltre 7.000 esterni) per celebrare la passione per l’auto e combattere la crisi di un settore sempre più provato dalle vendite in caduta libera, specie in Europa.

Il motor show biennale di Francoforte (12-22 settembre) è anche questo, un messaggio agli appassionati, agli automobilisti, a chi ancora si diverte a vedere auto che magari non guiderà mai.Allora Bmw presenta la versione definitiva della city car elettrica i3, costa 36mila euro e sarà in strada in autunno, ma rilancia con la versione ibrido-sportiva i8 che guideremo nel 2014; Volkswagen punta sulle elettriche e-Golf e e-UP!, anche in versione furgoncino-chic e-load UP!, e persino Land Rover presenta la doppia declinazione Range e Sport in chiave ibrida.

Non c’è più dubbio: i costruttori spingono sull’acceleratore per elettrificare quanto più possibile il futuro, mentre le infrastrutture, almeno nelle nostre città, ancora sono poche e mal distribuite.A fianco dei modelli ‘green’, tengono però banco una moltitudine di novità a tutta passione.

Passione per l’auto, nel senso più tradizionale del termine: allora largo alle supercar come l’impressionante Lamborghini Gallardo LP570-4 Squadra Corse, realizzata sulla base della Super Trofeo, ha il cofano in carbonio a sgancio rapido e un V10 da 570 cavalli (2,35kg/cv), o la Ferrari 458 Speciale.
L’auto dei record del Cavallino di Maranello ha un V8 aspirato da 605 cavalli (135cv/litro), accelera da 0-100 in 3 secondi netti e appena 9 per toccare i 200!

Maserati punta sullo stile e affianca l’ultima nata, la quattro porte Ghibli, alla Quattroporte in edizione firmata Zegna: per la carrozzeria tonalità grigio metallo realizzato con pigmenti alluminio su base nero lucido, per gli interni tonalità calde da ‘collezione’, con i sedili che alternato la Nappa beige al tessuto che ricopre anche pannelli porta e cielo. Sarà un’edizione limitata, arriverà nel 2014.

Porsche presenta la 918 Spyder, l’auto che avevamo visto a Pebble Beach, che accoppia il motore V8 a due elettrici (su entrambe gli assi) per creare una trazione integrale indipendente: i cavalli sono 608, con il solo motore tradizionale, e salgono a 887 con la spinta dei due motori a corrente elettrica.

Ma se la voce bolidi è davvero completa - oltre a queste vetture debuttano la Bugatti Veyron Jean Bugatti, Aston Martin Vanquish Volante, Audi Nanuk quattro Concept e Sport quattro concept – anche la pattuglia delle auto ‘normali’ è ricca. Bmw anticipa la Serie 4, la coupé della (ex) Serie 3 in seguito alla nuova numerazione dei modelli, Dacia (ri)propone la Duster aggiornata al 2014, Ford offre uno sguardo sulla Mondeo che verrà (sarà firmata Vignale), Smart prepara il debutto della prossima Smart. Se qualche anno fa si chiamava forfour, domani si chiamerà fourjoy: avrà quattro posti e, promettono, un’anima ‘verde’.




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati