Notizie dal Mondo dei Motori
Pirelli: ricerca ed innovazione i valori condivisi con l’art

Pirelli: ricerca ed innovazione i valori condivisi con l’art

Il compito di interpretare questi valori in chiave artistica è stato affidato quest’anno a tre giovani emergenti del panorama internazionale della “StreetArt”.

Dimensione Carattere:

Come ormai consuetudine dal 2010, la pubblicazione del bilancio 2014 per Pirelli diventa uno spunto per comunicare la propria “anima” fatta di passione, ricerca ed innovazione. Il compito di interpretare questi valori in chiave artistica è stato affidato quest’anno a tre giovani emergenti del panorama internazionale della “StreetArt”. Ognuno di essi ha interpretato la propria visione dello pneumatico su una faccia dell’installazione piramidale che fino al 28 febbraio è esposta presso la “factory” HangarBicocca divenuta per la città di Milano una vera e propria fucina e laboratorio di arte contemporanea.

La brasiliana Marina Zumi (con la sua visionaria “luna-pneumatico” che guida la strada a chi la osserva), il tedesco Dome (che raffigura una ruota come mezzo per trasportare un dono d’amore legato alla terra proponendo così il messaggio che “l’innovazione richiede passione”) ed il russo Alexey Luka (che si ispira invece all’architettura urbana all’interno della quale lo pneumatico riveste un ruolo fondamentale come elemento della vita urbana) continuano così una tradizione che lega Pirelli al mondo dell’arte fin dalla sua fondazione nel 1872. Quest’ultimo progetto è stato curato dal critico d’arte e direttore artistico Christian Omodeo, uno dei maggiori conoscitori di arte contemporanea e StreetArt in particolare di cui è diventato uno dei pochissimi storici di graffiti writing a livello europeo.




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati