Notizie dal Mondo dei Motori
Sinistri: come evitare l’aumento RCA

Sinistri: come evitare l’aumento RCA

Con il rimborso diretto del danno all’assicurazione, è possibile evitare l'aumento del premio in caso di lieve incidente

Dimensione Carattere:

Quando si provoca un incidente stradale, le conseguenze economiche sono diverse e a volte onerose: oltre a dover provvedere personalmente a coprire i danni causati al proprio veicolo (a meno che non si sia stipulata una polizza Kasko), va messo in conto anche il declassamento di due classi di merito, che comporterà un aumento del premio assicurativo per l'anno successivo. Tuttavia, in alcuni casi è possibile evitare lo scatto del “malus” anche in caso di sinistro con colpa.

Se l’incidente ha provocato danni lievi, è infatti possibile rimborsare direttamente l’assicurazione per l’importo versato come risarcimento all’altra parte coinvolta. In questo modo, l’assicurato manterrà la propria classe di merito, evitando di incorrere nella penalizzazione prevista dal meccanismo del bonus-malus.

La procedura da seguire per il rimborso sarà diversa a seconda della compagnia che ha risarcito il danneggiato. Se il sinistro è stato liquidato dalla propria assicurazione, l’ammontare corrispondente dovrà essere versato direttamente alla compagnia stessa; se invece il danneggiato è stato rimborsato con l’indennizzo diretto, quindi direttamente dalla sua assicurazione, l’assicurato dovrà rivolgersi alla CONSAP, la Concessionaria Servizi Assicurativi Pubblici, che si occupa della gestione di questo tipo di sinistri.

L’ammontare massimo del rimborso diretto non è fissato per legge, ma generalmente si consiglia di evitare di intraprendere questa strada se l’ammontare del danno causato supera il 50% del valore del premio assicurativo.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati