SsangYong

Fondata nel 1954, la SsangYong è una casa automobilistica coreana nata inizialmente con il nome Ha Dong-hwan Motor Workshop. Nel 1963 si fonde con la Dongbang Motor Co. per dare vita alla Dong-hwan Motor Co, mentre nel 1986 avviene un altro cambio di ragione sociale a seguito dell’acquisizione da parte dalla conglomerata SsangYong Business Group che porta all'attuale nome di SsangYong Motor.

La prima vettura prodotta dalla Casa coreana è una Jeep per l’esercito americano, mentre le prime realizzazioni autonome risalgono al 1976.

Anche la storia di collaborazioni internazionali e di proprietà è altrettanto variegata: dopo un primo accordo di collaborazione con la Daimler-Benz nel 1990, la SsangYong ha acquistato la Panther Westwinds, mentre nel 1997 è stata a sua volta acquisita dalla Daewoo.

Dalla collaborazione con la Casa tedesca, siglata per sviluppare un fuoristrada su base Mercedes-Benz, è nata la Musso, un SUV creato su meccanica della Classe E venduto dapprima dalla stessa Mercedes e poi dalla SsangYong.

A seguito del tracollo finanziario della Daewoo le sue azioni sono state rimesse sul mercato e dal 2004 è controllata come azionista di maggioranza dalla casa cinese SAIC per il 51% delle azioni. Tra la fine del 2008 e l'inizio del 2009 subisce gli effetti della crisi internazionale ed è messa in amministrazione controllata, ma nel 2010 è l'azienda indiana Mahindra a rilevare le quote di SAIC per 230 milioni di dollari rilanciando il marchio coreano attraverso la ristilizzazione completa dei modelli e la progettazione e costruzione di nuovi motori in Corea.

La nuova proprietà indiana porta una ventata di aria fresca. Nel 2012 vengono creati motori a gasolio che rispettano le normative Euro 5, mentre nel 2015 viene lanciata la prima vettura progettata in totale autonomia, la SsangYong Tivoli. Il SUV compatto, prodotto in Corea del Sud, viene esportato in Asia, Europa e Sud America diventando il modello più venduto della casa coreana.

Inoltre, vengono avviati dei progetti con Mahindra per la realizzazione e l’industrializzazione di nuove piattaforme e tecnologie per veicoli elettrici ed ibridi.

La gamma attuale della SsangYong vede la presenza in listino, oltre della Tivoli, anche della XLV, SUV dalle dimensioni più importanti, e della Rexton proposta anche in versione pick-up.

Continua a leggere

tutta la gamma SsangYong

SsangYong per carrozzeria:

SsangYong per alimentazione: