Notizie dal Mondo dei Motori
Seat è in ripresa e ufficializza il suo primo SUV nel 2016

Seat è in ripresa e ufficializza il suo primo SUV nel 2016

In occasione della divulgazione del bilancio annuale, Seat ha ufficialmente annunciato che nel 2016 debutterà sui mercati il primo sport utility della sua storia.

In Relazione:
Articoli  SEAT
Video  Video SEAT
Video  Foto SEAT

Dimensione Carattere:

“Una notizia importante che ci porta ad esplorare nuovi territori e ad entrare in un segmento che è cresciuto e sta crescendo più rapidamente degli altri in questi ultimi anni”, è stato il commento del Presidente, Jürgen Strackmann. La Casa spagnola ha infatti reso noti alcuni dati chiave della categoria dei SUV che attualmente rappresenta circa 1 milione di unità vendute in Europa e che nell’ultimo lustro ha guadagnato oltre il 40%. Il primo SUV targato Seat sarà disegnato e progettato in Spagna e si baserà sulla piattaforma modulare MQB del Gruppo Volkswagen, dalla quale è già uscita la nuova Leon.

Dovrebbe prendere spunto, a livello stilistico, dalla concept IBX presentata nei Saloni internazionali del 2011 perché sono circa tre anni che in casa Seat si sta pensando ad un SUV, come da desideri del Gruppo VW. Non ci sono ancora conferme ufficiali per quanto riguarda la sede produttiva, ma secondo Automobilwoche la scelta dovrebbe cadere sulla fabbrica Skoda di Kvasiny, Repubblica Ceca, dove i costi della manodopera sono decisamente più contenuti rispetto allo stabilimento Seat di Martorell. Il SUV spagnolo sfrutterebbe l’esperienza dei lavoratori Skoda di Kvasiny nell’assemblaggio dello sport utility compatto Yeti. E veniamo ai risultati finanziari del 2013 che hanno evidenziato una netta ripresa da parte di Seat, fino ad oggi l’unico costruttore del Gruppo Volkswagen in difficoltà. La Casa ha realizzato i suoi migliori ricavi di sempre con un incremento del 6,3% rispetto al precedente esercizio a 6,473 miliardi di Euro. L’Ebitda è migliorato del 73% a 221 milioni e i volumi di vendita globali sono aumentati del 10,6% a 355 mila esemplari, oltre 102 mila dei quali firmati Leon (+44,4%). Ottimo l’andamento produttivo nell’impianto catalano di Martorell (che sta beneficiando anche dell’apporto dell’Audi Q3) con una crescita del 3,4% a circa 390 mila unità, il miglior risultato dal 2007. Il 2014 sarà un altro anno importante per Seat che continuerà a rafforzare la gamma, soprattutto Leon. Dopo aver svelato in anteprima a Ginevra la Leon Cupra, entro l’estate esordirà la Leon ST 4Drive a trazione integrale ed entro fine anno toccherà a Leon X-Perience, versione in stile crossover della ST. Prevista anche una variante della Ibiza per celebrarne il 30° anniversario.




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati