Notizie dal Mondo dei Motori
Porsche 911 GT2 RS

Porsche 911 GT2 RS

Porsche 911 GT2 RS è pronta ai blocchi di partenza, per chi della GT2 non si sapeva accontentare. Motore boxer 6 cilindri doppio turbo da 620 Cv e prestazioni da brivido: 0-100 in 3,5 sec., 0-200 in 9,8 con velocità massima di 330 km/h. Volete di più?

Dimensione Carattere:

Porsche 911 GT2 RS sarà il futuro modello GT top di gamma, che segna il vertice assoluto della serie 911, ed è la vettura sportiva da strada più veloce e più potente mai prodotta nella lunga storia di Porsche AG.

Grazie a 90 Cv in più e 70 kg in meno rispetto alla Porsche 911 GT2, la nuova 911 GT2 RS, adesso forte di ben 620 Cv, ha un rapporto peso/potenza di soli 2,21 kg/CV, di gran lunga il migliore della sua categoria. I presupposti ideali, dunque, per creare una vettura supersportiva ad elevate prestazioni ed agilità straordinaria su strada unite ai vantaggi del principio Porsche Intelligent Performance.

Nonostante la potenza elevata e le prestazioni stupefacenti, i consumi e le emissioni di CO2 sono inferiori del 5% circa rispetto alla 911 GT2, vale a dire 11,9 litri/100 km e 284 g/km.

Il motore da 3,6 litri, boxer a sei cilindri, con due turbocompressori e turbina a geometria variabile, esclusiva Porsche per le motorizzazioni a benzina, trasmette la potenza alle ruote posteriori tramite un cambio manuale a sei marce sviluppato appositamente per la 911 GT2 RS. I pneumatici sportivi con dimensioni 325/30 ZR 19 convertono questa potenza impressionante in prestazioni con valori di accelerazione altrettanto impressionanti: da 0 a 100 km/h in 3,5 secondi, da 0 a 200 km/h in appena 9,8 secondi e da 0 a 300 km/h in 28,9 secondi. La velocità massima è di 330 km/h.

Anche l’impianto frenante in carboceramica Porsche Ceramic Composite Brake (PCCB) è di categoria superiore e funzionale a questa supersportiva. L’ottima dinamica longitudinale e trasversale è garantita dall’assetto sportivo RS delle sospensioni, dal Porsche Adaptive Suspension Management (PASM), dalle barre antirollio, dai supporti motore e dal Porsche Stability Management (PSM).

Il design della nuova 911 GT2 RS si distingue nettamente da quello della 911 GT2 soprattutto per l’uso generoso di componenti rinforzati in fibra di carbonio (Cfk) con finitura in colore nero opaco, le ruote e i passaruota anteriori allargati, i nuovi cerchi in lega leggera con serraggio centrale ed, infine, per la scritta decorativa "GT2 RS" sulle porte e sul cofano posteriore. Lo spoilerino a labbro anteriore e lo spoiler posteriore in fibra di carbonio (Cfk), rifiniti in carbonio, con bordo di uscita maggiorato di 10 mm assicurano una migliore aerodinamica ed un’elevata deportanza.

Anche negli interni l’impronta della potenza è impressa praticamente in ogni dettaglio: sedili da gara in materiale sintetico rinforzato con fibra di carbonio e finitura in carbonio oltre ai pannelli porta alleggeriti con maniglie sportive per l’apertura. Il colore base degli interni è il nero, che crea un gradevole contrasto cromatico con altre parti dell’abitacolo come la fascia centrale dei sedili, il cielo ed alcuni dettagli della corona del volante. La leva del cambio e la leva del freno a mano sono entrambe rifi-nite in Alcantara in colore rosso.

Con una produzione limitata a sole 500 esemplari, la 911 GT2 RS sarà disponibile in Europa a partire da settembre 2010, negli Stati Uniti da ottobre 2010. Il prezzo in Italia sarà di 240.337 euro, IVA inclusa.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati