Notizie dal Mondo dei Motori
Subaru festeggia con 4x4

Subaru festeggia con 4x4

Subaru festeggia il suo 30° anniversario in cui non ha mai tradito i vantaggi 4x4. 1972-2002: Subaru interpreta da trent´anni il "tema" AWD, la trazione integrale permanente.

In Relazione:
Articoli  SUBARU
Video  Video SUBARU
Video  Foto SUBARU

Dimensione Carattere:

Una felice intuizione dei tecnici nipponici della casa delle Pleiadi, i primi al mondo nel 4x4.

L´affidabilità e la sicurezza rappresentano due dei valori irrinunciabili da parte degli automobilisti e lo stesso Ministro dei Trasporti ha sollecitato i costruttori a produrre vetture 4x4.
A questo appello, Subaru risponde "presente" già da 30 anni, avendo lanciato la sua prima vettura a trazione integrale nel 1972.

Subaru è stata infatti la prima Casa al mondo a produrre in serie ed unicamente vetture a 4 ruote motrici.

Nel 1972 i tecnici Subaru si posero infatti una domanda che si trasformò in una intuizione davvero felice e vincente: qual è lo schema ideale per realizzare una vettura potente, sicura e facile da gestire, oltre che divertente da guidare?
La risposta fu la base progettuale di tutti i futuri modelli della Casa delle Pleiadi: la trazione integrale permanente.

4x4, ma non solo poiché era necessario avere un baricentro molto basso, una perfetta distribuzione dei pesi, una simmetria speculare nello sviluppo della meccanica e la possibilità di scaricare a terra in modo omogeneo la coppia motrice.

L´idea si concretizzò realizzando uno schema di trasmissione che poggiava su due pilastri divenuti il plus della produzione Subaru: il motore boxer e la trazione integrale permanente, con un differenziale centrale in blocco con il cambio e due alberi di trasmissione contrapposti e perfettamente in linea.

Questa intuizione portò alla produzione di serie della prima vettura al mondo dotata di una trazione integrale permanente, anticipando di molti lustri le avversarie e godendo tuttora di un tangibile vantaggio competitivo sui rivali che giungono alle 4x4 per necessità e non per filosofia progettuale.

La soluzione del motore boxer fu presa poichè era l´unico che assicurasse un contenimento dei pesi verso l´alto, un perfetto sviluppo simmetrico ed una riserva di coppia motrice e di potenza facilmente sfruttabili. Era inoltre l´unico propulsore che garantisse un perfetto accoppiamento con un gruppo cambio-differenziale anteriore, con il minimo ingombro in altezza e con due semiassi anteriori di pari lunghezza.

La superiorità Subaru nella trazione integrale è stata dimostrata anche nelle competizioni, dove ha conquistato ben cinque titoli nel Mondiale Rally (tre allori marche ´95,´96,´97 e due titoli piloti ´95,´01), a cui si aggiungono numerosi campionati nazionali fra cui tre titoli italiani assoluti marche ´97,´98,´99, un titolo italiano assoluto piloti ´97 e due titoli italiani terra marche e piloti ´00, ´01.

Per dimostrare la reale affidabilità e competitività della tecnologia integrale Subaru, basta segnalare che nel gennaio dell´89 tre Legacy turbo hanno girato per 100.000 chilometri senza mai fermarsi, se non per ovvi rifornimenti. Tutte e tre sono arrivate e la più veloce ha coperto la distanza in 447 ore e 44 minuti alla straordinaria media di 223,345 km/h!). Questo record risulta ancora oggi imbattuto !

Accanto alla trazione integrale permanente ed al motore boxer si sono via via aggiunte importanti innovazioni tecnologiche tese ad accrescere ulteriormente la sicurezza ed il comfort che rappresentano dei solidi plus di tutta la produzione Subaru.

Primo fra tutti l´"hill holder", il sistema di antiarretramento adottato da tutte le vetture con motore aspirato e cambio manuale. Si tratta di un congegno che consente di poter mantenere ferma la vettura quando si è in colonna, in manovra o in salita.

Un altro elemento, comune ai modelli aspirati con cambio manuale, è il "dual range". Un riduttore del cambio che consente di poter usufruire di una mezza marcia in qualsiasi situazione di guida possa servire.

Subaru ha saputo poi coniugare egregiamente il 4x4 sia con cambio manuale sia automatico per soddisfare differenti esigenze con i massimi standard qualitativi e tecnologici.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati