Notizie dal Mondo dei Motori
Subaru R2 in Giappone
Dimensione Carattere:

Fuji Heavy Industries Ltd. (FHI), produttore mondiale di veicoli aerospaziali e per il trasporto, e proprietaria del marchio Subaru automobili, ha annunciato ufficialmente l'introduzione della Subaru R2 sul mercato giapponese.

Un design molto personale, allestimenti completi e razionali, una eccellente autonomia ed un notevole coefficiente di sicurezza passiva, senza dimenticare le proverbiali doti dinamiche tipiche di ogni Subaru, sono le principali caratteristiche della Subaru R2, che nasce seguendo le esigenze di un mercato, quello delle city-car, sempre più raffinato.

Le forme di R2, sono figlie del concetto di design "one-motion" ed abbinano, in modo estremamente efficace, linee morbide e pulite alle irrinunciabili esigenze di sicurezza passiva in caso di impatto.

I clienti di Subaru R2, potranno scegliere tra 11 colori della carrozzeria e due motivi per gli interni: sportivo o classico.

Il peso molto contenuto della vettura, consente al nuovissimo propulsore quattro cilindri DOHC, equipaggiato del sistema AVCS, di rientrare nei parametri 10.15, vigenti sul territorio giapponese: i consumi di carburante, infatti, fanno registrare una media di 24 km/litro.
Anche per quanto concerne le emissioni di gas inquinanti, R2 si pone ai vertici della sua categoria, rientrando nei rigidi parametri U-LEV (ultra-low-emission vehicle) fissati dal Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture giapponese.

Oltre ad R2, viene introdotta sul mercato anche R2 TransCare, studiata appositamente per la clientela portatrice di handicap.

R2, oltre ad essere una sigla molto veloce da pronunciare e da ricordare, rende omaggio alla omonima Subaru R-2 lanciata nel 1969. Una dichiarazione, semplice ed efficace, di come questa nuova minicar sia frutto della lunga tradizione e della passione Subaru nella costruzione di autovetture.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati