Lo stile inimitabile della società tedesca rende questa roadster molto caratteristica, in grado di regalarvi sensazioni uniche. Questa BMW Z4 è stata molto curata in fase di costruzione, con degli allestimenti tecnologici molto validi per questa categoria.

Consumi ed emissioni

Riguardo i consumi di carburante la versione base con motore Euro 6.2 C e D-Temp ha un consumo medio dichiarato di 6,1 litri percorrendo 100 Km, mentre in città 7,4 litri per 100 Km.

Gli standard imposti dall’Unione Europea alle case automobilistiche garantiscono la riduzione delle emissioni di gas dannosi. Il nuovo test messo a punto è il WLTP (Worldwide harmonised Light-duty vehicles Test Procedure), che garantisce dati più vicini alla realtà e certifica le vetture. La certificazione più recente è la Euro 6 C, che verrà presto sostituita dalle Euro 6 D ed Euro 6 D-Temp, certificazioni introdotte alla fine del 2019.

Dimensioni e porte

Caratterizzato da due porte, un peso contenuto e dimensioni compatte, la piccola sportiva della società tedesca risulta agile soprattutto nei brevi spostamenti. Il comfort interno è stato studiato per restituire un’abitabilità ideale per due adulti e una capacità di carico minima da 281 litri.

Motore e alimentazione

La gamma di questo modello è articolata su due tipi di motorizzazione benzina con propulsori da 1998 a 2998 cm3, in grado di erogare 197 CV con una coppia da 500 Nm a 1600 giri/min abbinato ad un cambio manuale o automatico .

Per definire le prestazioni di un motore di solito si tirano in ballo potenza e coppia motrice. La coppia motrice definita in Nm (Newtonmetri) è la capacità di un motore di compiere uno sforzo, mentre la potenza è l’attitudine del propulsore di compiere un lavoro diviso il tempo impiegato per compierlo. A pari potenza, quanto più la coppia è abbondante, tanto più il motore è efficiente a bassi regimi e permette di avere una maggiore accelerazione.

Prezzi e allestimenti: le versioni di BMW Z4

Sono 9 le versioni della BMW Z4 tra le quali scegliere. Tra gli accessori di serie il modello prevede:

  • ABS
  • airbag anteriore conducente e passeggero con interrutore di disattivazione
  • freni a disco con dischi ventilati
  • sistema controllo frenata in curva CBC
  • computer con velocità media, consumo medio, consumo istantaneo e autonomia
  • connessione bluetooth con connessione telefono e con musica in streaming
  • selettore modalità di guida con mappatura motore, sterzo, controllo stabilità e trazione

Il prezzo di attacco è fissato a 43.800 euro per la “2.0 sDrive 20i”, mentre all’estremo del listino c’è la “3.0 M40i auto” a 66.800 euro.

BMW Z4 è disponibile nelle seguenti versioni:

da 43.800 €
da 45.450 €
da 47.900 €
da 50.100 €
da 53.100 €
da 54.750 €
da 57.200 €
da 59.400 €
benzina 3.0 M40i auto A
da 66.800 €
Mostra tutti gli allestimenti
Newstreet

Consulta gratuitamente i nostri esperti

Contattaci per ricevere gratuitamente informazioni su questa
auto:

scopri come configurarla, richiedi preventivi e prenota il test drive nella
concessionaria a te più vicina. Newstreet.it, da 20 anni gli esperti sulle
ultime tendenze dal mondo dell'auto:


Acconsento all'uso dei miei dati da parte di terzi per finalità di marketing diretto con modalità automatizzate e tradizionali.

News e approfondimenti su Z4 e il mondo BMW