Notizie dal Mondo dei Motori
Opel Corsa - Test Drive

Opel Corsa - Test Drive

Con il ruggito del 3 cilindri entri nel mondo Opel ed è una vera “scarica di adrenalina” quella che emana la versione entry level della Opel Corsa con il motore 3 cilindri 1.0 12 V e che dà la carica anche a chi…Tanto comfort e finiture di tutto rispetto.

Video  Nuova Opel Corsa

Dimensione Carattere:

Con il ruggito del 3 cilindri entri nel mondo Opel ed è una vera "scarica di adrenalina" quella che emana la versione entry level della Opel Corsa con il motore 3 cilindri 1.0 12 V e che dà la carica anche a chi…Tanto comfort e finiture di tutto rispetto.

Consumi Omologati: Ciclo Urbano: 6.9 litri/100Km - Extraurbano: 4.4 - Combinato: 5.3 che rimangono vicini a quelli riscontrati a patto di non esagerare con il "ruggito" del motore.

Non appena al posto di guida, si ritrova il "Mondo Opel" con quei comandi caratteristici, come il comodo comando a rotazione per le luci, che ne consente un’immediata individuazione evitando, quando ci si mette alla guida e soprattutto quando si cambia auto, di mettersi alla ricerca ruotando avanti indietro tutta le serie di leve e levette, nondimeno il comando rimane sempre individuabile illuminandosi con motore in moto o la chiave d’avviamento ruotata al 2° scatto.

La "saga del successo" della Opel Corsa dura ormai da parecchi anni con vari restyling, per arrivare alla linea attuale che, contrariamente ad altri modelli, non fa rimpiangere le versioni passate perché è stata una metamorfosi che l’ha portata sempre verso il meglio con una evoluzione graduale.

Buona l’abitabilità pur rimanendo in dimensioni adatte sia per la città che per spostamenti autostradali che, come per altri modelli del segmento, possono diventare routine per chi di auto ne possiede una sola.

Si nota la cura e l’attenzione sia nella costruzione con l’assenza di vibrazioni e cigolii, che nella progettazione che non ha trascurato materiali, finiture e dotazioni, anche per molti particolari che la differenziano dalle concorrenti e ne fanno una Opel, come quella piccola ma utile tasca lungo il sedile anteriore che impedisce che alcuni oggetti cadendo si infilino nelle guide e diventino introvabili, come le due alette parasole con una comoda tendina scorrevole coprispecchio, come il deviatore orizzontale antiabbagliamento dello specchio retrovisore, come persino la spia della riserva carburante che lampeggiando evidenzia ulteriormente gli ultimi chilometri rimasti.

Innesti cambio precisi con un’escursione un po’ lunga, retromarcia stile Opel di fianco alla prima e con sblocco di sicurezza ad anello, buona la circolazione dell’aria all’interno, difficilmente i vetri si appannano anche con pioggia o maltempo, mentre il ricircolo dell’aria si disinnesta automaticamente quando si posiziona il disappannamento del parabrezza, comodo e ben progettato l’aggancio e la regolazione dell’altezza delle cinture di sicurezza.

Comodo anche l’appoggio inclinato del bracciolo sulle portiere anteriori, sono posizionati però un po’ troppo indietro gli interruttori, con comando basculante, degli alzavetro elettrici che risultano scomodi per chi ha braccia lunghe, non molto comoda la regolazione in altezza del sedile di guida che costringe ad aggrapparsi al volante ed anche l’accesso agli attrezzi e ruota di scorta che comporta lo sganciamento di ben 6 clips per togliere il relativo pannello.

Un piccolo appunto alla pedaliera con pedale freno ed acceleratore un po’ troppo vicini ed in fase di frenata di emergenza il bordo della suola può rimanere incastrato sotto il pedale del freno così come un leggero aggancio riscontrato alla punta della scarpa sinistra, mentre le due luci di lettura della plafoniera si accendono solo con la chiave quadro inserita e girata al secondo scatto, .

Test "Primo Impatto": Immediatamente e chiaramente individuabili tutti i comandi ed interruttori, luci comprese, così come la selezione delle stazioni e la regolazione dell’autoradio inserita in un grande pannello nel cruscotto - originale ma non facile da individuare, certamente salvaunghie, la leva di sgancio per la regolazione del volante, alto e basso, inserita nel rivestimento del piantone sotto la chiave d’avviamento - telecomando di apertura e chiusura con simboli, nero su nero, e quindi scarsamente visibili al buio.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati