Notizie dal Mondo dei Motori
Volkswagen Passat Variant

Volkswagen Passat Variant

Sulle orme di un successo che continua a chiamarsi Passat, segue una tradizione: Variant. Debutta a settembre 2005 la nuova Passat Variant, con motori Euro 4 TDI da 105 a 170 Cv di potenza, e benzina FSI fino a 250 Cv. Capacità di carico 603 e 1731 litri.

Dimensione Carattere:

"Settembre 2005, andiamo, è tempo di migrar..." Verso un intrammontabile successo che si chiama Nuova Passat, ma soprattutto grande come la Nuova Passat Variant 2005.

È finalmente iniziato il conto alla rovescia per il lancio europeo della Nuova Passat Variant. È la sesta novità VW presentata nel corso di quest’anno, e debutterà sul mercato tedesco verso la fine di agosto. In Italia sarà disponibile presso i Concessionari Volkswagen a metà settembre 2005.

Gustando le prime foto ufficiali, si percepisce da subito che il design della Nuova Passat berlina, inconfondibile, elegante, al contempo moderno, è stato efficacemente trasmesso in ogni particolare che la diversifica dalla versione station wagon. L’elemento di spicco che le accomuna è senza dubbio l’interpretazione del nuovo volto del Marchio, con la nuova calandra a "V" cromata.

Nella fiancata, la linea inferiore dei cristalli sale verso l’alto nella zona posteriore, mentre quella superiore curva leggermente verso il basso; la superficie dei cristalli, nel tratto compreso tra il montante centrale e il posteriore, risulta quindi più stretta e, di conseguenza, più leggera, più tesa e più sportiva.

La linea del tetto si attenua in modo un po’ meno evidente verso la parte posteriore della vettura e così il longherone del tetto, spicca come elemento preponderante. Le modanature integrate nella parte bassa delle fiancate e nel paraurti posteriore, sottolineano la linea flessuosa e sportiva della vettura.

Nella parte posteriore, la tipicità del design è garantita anche dai gruppi ottici posteriori con tecnologia LED, dalla forma inconfondibile sia di giorno sia di notte, esaltando ulteriormente, anche grazie alla linea di cintura robusta, l’aspetto atletico che già caratterizza la berlina.

Il suo design moderno, però, non va a scapito della capacità del vano bagagli e della versatilità della vettura nell’uso quotidiano. Al contrario: pur avendo una linea più bassa, affilata, e quindi dinamica, rispetto al modello precedente, la nuova Variant è più alta di 1,9 centimetri (per un’altezza complessiva di 1,52 metri). La capacità del vano bagagli, caricando fino all’altezza della cappelliera (bordo inferiore dei finestrini), è pari a 603 litri. Sfruttando al massimo il vano, la sua capacità di carico arriva a 1.731 litri (compresi i 90 litri dell’alloggiamento della ruota di scorta). Al tempo stesso è aumentato il volume del serbatoio del carburante, che è di 70 litri.

Considerando le dimensioni del nuovo modello, si nota che il cambio generazionale ha portato molte novità: la nuova Passat Variant è lunga 4,77 metri e larga 1,82 metri, quindi rispetto alla precedente ha guadagnato 9,2 centimetri in lunghezza e 7,4 in larghezza. Questa crescita non porta benefici solo al vano bagagli, ma anche ai passeggeri che godono di una maggiore disponibilità di spazio.

Analogamente alla berlina, anche la nuova Passat Variant sarà disponibile nelle quattro linee di allestimento Trendline, Comfortline, Sportline e Highline. Già nell’allestimento Trendline sono di serie, tra l’altro, l’ESP, il climatizzatore, sei airbag, i cerchi da 16 pollici, gli alzacristalli elettrici anteriori, la chiusura centralizzata con telecomando, il freno di stazionamento elettronico, il servosterzo elettromeccanico, il sistema di avviamento "Press&Drive" che consente di avviare il motore semplicemente premendo un tasto, il pianale di carico ribaltabile, il sedile posteriore sdoppiato asimmetricamente e completamente abbattibile (seduta e schienale) e naturalmente le barre longitudinali sul tetto.

Nelle versioni Comfortline, Sportline e Highline, la Passat Variant ha in più alcuni elementi cromati (che variano a seconda degli allestimenti), una consolle centrale più lunga con bracciolo, vano portaoggetti e presa di corrente nella parte posteriore, gli alzacristalli elettrici posteriori e il sedile lato guida 6 differenti regolazioni elettriche. Ciascuna linea di allestimento è poi caratterizzata da alcuni elementi tipici, tra cui lo schienale abbattibile del sedile del passeggero anteriore nella Passat Variant Comfortline, il telaio sportivo nella Variant Sportline e le barre longitudinali cromate sul tetto nella versione Highline.

Per la prima volta sulla Passat Variant sono disponibili le sospensioni posteriori idropneumatiche autolivellanti, il cosiddetto "Cargo Management System" con un sistema di guide sul pianale di carico, una barra telescopica regolabile e una cinghia di fissaggio arrotolabile, nonché il portellone posteriore elettrico, che si apre e si chiude premendo un tasto.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati