Notizie dal Mondo dei Motori
Volkswagen Polo GTI - 2010

Volkswagen Polo GTI - 2010

Debutta a maggio 2010 la Nuova Polo GTI di Volkswagen, con il motore 1.4 TSI da 180 Cv. Grazie al cambio sequenziale DSG 7 marce ed il differenziale XDS, accellera da 0 a 100 Km/h in soli 6.9 secondi e consumo di 5.9 l/100 Km. Velocità massima 229 Km/h.

Video  Nuova Polo con motori Euro 6,

Dimensione Carattere:

La più piccola delle GTI si prepara per il Salone di Ginevra irrompendo con prestazioni e maneggevolezza senza compromessi. All’altezza del leggendario nome che la contraddistingue, la nuova Volkswagen Polo GTI si presenta offrendo una dinamica ottimizzata del motore e sicurezza ai massimi livelli.

La nuova Polo GTI 2010 è alimentata da un nuovo motore benzina 1.4 TSI ad iniezione diretta Bi-Turbo e Sovralimentato, abbinato al più recente cambio sequenziale DSG a 7 rapporti ed un differenziale autobloccante XDS che ne riduce il sottosterzo e ne aumenta la maneggevolezza nelle curve veloci.

In questa nuova configurazione la "piccola GTI" sarà disponibile in entrambe le versioni, tre e cinque porte, risultando in ogni caso estremamente agile ed efficiente, grazie ad un peso complessivo di 1.194 Kg. Rispetto alla sorella maggiore Golf GTI le prestazioni sono altrettanto allettanti ed allineate al Marchio che ricopre, la nuova Polo GTI accellera da 0 a 100 Km/h in 6,9 secondi ed è in grado di raggiungere la velocità massima di 229 Km/h. Al tempo stesso il consumo di carburante è il più basso di tutte le GTI mai prodotte sin’ora, registrando appunto il valore medio di 5,9 litri ogni 100 Km di percorrenza (circa il 25% in meno della precedente Polo GTI 2006), ed appena 139 g/Km di CO2 (rientra nella normativa Euro 5) .

Il nuovo motore 1.4 TSI 16V che la equipaggia, rappresenta il massimo concentrato tecnologico in rapporto a dimensioni, prestazioni, consumi, efficienza e componenti. È in grado di erogare una potenza massima di 180 Cv a 6.200 giri, oltre a garantire l’impressionante coppia massima di 250 Nm da 2.000 a 4.500 giri/min., offrendo una spiccata agilità in ogni circostanza di guida ed a qualsiasi regime il motore si trovi.

Come per la Sirocco, la trasmissione scelta per esaltare le prestazioni della Volkswagen Polo GTI è lo sportivo cambio DSG a 7 rapporti, che garantisce cambi di marcia diretti, sin’anche superiori al cambio manuale, ed al contempo comodità ed efficienza di carburante. Il DSG può infatti essere utilizzato, nella modalità sequenziale attraverso la leva stessa o dai comandi Tiptronic sul volante, oppure in funzione automatico adattandosi allo stile di guida ed alle circostanze.

A rendere tutte le caratteristiche prestazionali una vera e propria realtà anche sull’asfalto, anche Polo GTI adotta il differenziale autobloccante elettronico trasversale XDS, che ne migliora la "neutralità" di comportamento sia curve veloci che in tornanti stretti o in salita, "frenando" la ruota interna in prossimità della perdita di aderenza ed agevolando la trasmissione della trazione a terra (i benefici sono analoghi a quelli gestiti meccanicamente sull’Alfa Giulietta ed Alfa 147 Q2).

In un perfetto connubio in cui tutti i sensori "parlano tra di loro" l’ESP Plus, analizza in ogni istante le informazioni proveniente dai sensori di angolo di sterzata, di imbardata, di trazione e di pressione dei pneumatici (TPMS), agendo con gli stessi ESP, ABS, ASR, MSR ed il differenziale XDS. Grazie a questa fitta rete di informazioni e dispositivi, la nuova Polo GTI è ulteriormente più stabile e sicura, prevenendo in situazione d’improvviso cambio di direzione una traiettoria corretta e pulita.

Le sospensioni anteriori sono di tipo McPherson, mentre quelle posteriori di tipo semi-indipendente con dovuti accorgimenti, gli ammortizzatori sono più rigidi e bassi di 15 mm rispetto alla VW Polo, garantendone un minor rollio ed ottenendo anche un diretto abbassamento del baricentro. I pneumatici ribassati utilizzati sono 215/40 R18 87V con tipici cerchi in lega GTI 17" a 5 razze "Denver".

Esternamente il design della Nuova Polo GTI è chiaramente distinguibile rispetto al resto della gamma, grazie ad un forte carattere distintivo, univoco e sportivo. Nell’anteriore adotta la caratteristica calandra a nido d’ape, oltre agli appariscenti fari LED e specifici parafanghi, che lasciano risaltare i cerchi da 17" da cui spiccano le pinze dei freni rosse. Passando per le minigonne laterali si trova nel posteriore anche un nuovo paraurti con diffusore e doppio scarico cromato. Nella parte superiore si fa notare lo spoiler in tinta con la carrozzeria, ma il vero "fiore all’occhiello" è il l’inedito tetto panoramico elettrico inclinato e a scorrimento .
Gli interni sono caratterizzati da un look cromato/satinato per le maniglie delle portiere, la cornice della leva del cambio, la pedaliera ed il volante a tre razze, in pelle con cuciture rosse, come la cuffia del cambio e del freno a mano, tutti elementi che ne sottolineano il forte temperamento sportivo. La trama utilizzata per il tessuto dei sedili è riconoscibile a colpo d’occhio ed in perfetto stile GTI.

Tra le dotazioni si trovano di serie gli specchietti elettrici riscaldati, l’aria condizionata , mentre per la sicurezza attiva e passiva i consueti airbag anteriori, laterali torace e a tendina e gli attacchi IsoFix.

La nuova Volkswagen Polo GTI apparirà sul mercato entro la fine di Maggio 2010 e sarà successivamente introdotta in tutto il resto d’Europa ed in Giappone. Il listino prezzi partirà da circa 21.500 Euro.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati