Notizie dal Mondo dei Motori
Audi Q7

Audi Q7

Debutta a settembre la nuova Audi Q7, il Suv che ridefinisce il segmento in modo superbo, sportivo e versatile. Due i motori al lancio: 3.0 TDI a 6 cilindri con 233 Cv di potenza o V8 4.2 FSI benzina da 350 Cv. Sul mercato dopo il salone di Francoforte.

Video  Audi Q7

Dimensione Carattere:

Audi sta per lanciare un veicolo che segna un punto di svolta nel segmento dei SUV (Sport Utility Vehicle). In Audi Q7 sono uniti in modo superbo sportività e versatilità, tecnologia all’avanguardia e lusso di un veicolo di classe superiore.

Su strada dimostra l’eccellenza nelle prestazioni e nelle dinamiche di guida di un’auto sportiva, in fuoristrada ridefinisce gli standard della sua categoria. Un veicolo che all’esterno non fa alcun mistero delle proprie qualità e la cui tecnologia mantiene la sua promessa, su qualsiasi strada e in qualsiasi condizione. Audi Q7 è il SUV a elevate prestazioni del creatore della trazione integrale quattro.

Anche semplice considerazione del suo design, è evidente che Audi Q7 inaugura nuove tendenze. Il tipico dinamismo Audi si riflette nell’ampia curva del tetto, oltre che nel particolare rapporto tra l’ampia superficie della carrozzeria e quella più snella dei cristalli. La curva dinamica della sezione anteriore e il possente posteriore con i suoi montanti elegantemente inclinati, modellano la sagoma di una coupé. Altrettanto caratteristiche dello stile formale Audi sono la linea di cintura alta e la linea dinamica, che definiscono la fiancata. La verniciatura bicolore (a richiesta) crea un contrasto che garantisce un’immagine di sicuro impatto. Sono disponibili undici colori di base, tre dei quali destinati in esclusiva a Q7.

Con una lunghezza di 5 metri e 86 millimetri, e un passo che misura esattamente 3 metri e 2 millimetri (larghezza: 1.983 mm / altezza 1.737 mm), la Q7 svetta nel panorama dei SUV. I passeggeri godono della sensazione di grande comfort regalata dall’incomparabile spaziosità, sperimentando nuovi confini della versatilità: nella Q7 sono a disposizione nientemeno che 28 configurazioni possibili di seduta e di carico.

Nelle tre file di sedili possono essere ospitati fino a sette occupanti. I sedili della seconda fila sono regolabili singolarmente in senso longitudinale; inoltre, i passeggeri possono godere di uno spazio per le gambe che non ha eguali nella sua categoria. I sedili di entrambe le file posteriori sono ripiegabili così da espandere il volume di carico fino a 2.035 litri senza che si renda necessario rimuovere i sedili stessi. Utilizzata come 5 posti, Q7 vanta una capacità di carico di 775 litri, ovvero quanto di meglio si possa trovare all’interno della sua categoria.

Al momento del lancio, i Clienti di Audi Q7 potranno scegliere tra due motori. Il più potente è il nuovo V8 4.2 FSI benzina a iniezione diretta che eroga 350 CV e sviluppa una coppia di 440 Nm. C’è poi il Turbodiesel 3.0 TDI a sei cilindri a iniezione common rail di ultima generazione con iniettori piezoelettrici in linea, in grado di combinare elevate prestazioni - 233 CV di potenza e ben 500 Nm di coppia - con una raffinatezza superiore. Entrambe le motorizzazioni sono abbinate al cambio tiptronic a sei rapporti.

Naturalmente la nuova Audi Q7 è dotata di serie della trazione integrale permanente quattro. Il suo differenziale centrale Torsen distribuisce la potenza sulle quattro ruote, su strada e in fuoristrada, permettendo di avere massima trazione e stabilità laterale, condizioni essenziali

per ottenere guidabilità e sicurezza ai massimi livelli. Il sistema quattro della Audi ha raggiunto proprio quest’anno il traguardo del primo quarto di secolo. Il suo successo, ancora in crescita, è testimoniato dagli oltre due milioni di Audi di serie vendute e dai numerosissimi successi in ambito sportivo, in pista e nei rally.

Come la Audi RS4, anche la Q7 è equipaggiata con il differenziale Torsen di ultima generazione. La coppia viene distribuita 40% all’anteriore e 60% al posteriore, a tutto vantaggio di un’agilità e di una precisione di sterzata ancora maggiori.

L’autotelaio della Q7, che utilizza diversi componenti in alluminio, ha sospensioni a ruote indipendenti con doppi bracci trasversali anteriori e posteriori, ed eccelle anche per la versatilità delle sue caratteristiche. Le molle in acciaio e gli ammortizzatori bitubo sono progettati per una guida sportiva e per un comfort ai massimi livelli, anche in fuoristrada. La posizione inclinata della molla posteriore e del gruppo ammortizzatori riduce l’altezza globale e crea un maggiore spazio nella parte posteriore.

I cerchi in lega leggera da 18" con pneumatici 235/60 (255/55 per la 4.2 V8) sono di serie. Tutte le versioni della Q7 possono montare, a richiesta, cerchi da 19" o da 20".

Disponibili, sempre a richiesta, le sospensioni pneumatiche adattative. La combinazione delle sospensioni pneumatiche adattative e degli ammortizzatori a controllo elettronico rappresenta la sintesi perfetta tra handling sportivo e comfort di marcia superiore. Il sistema di stabilizzazione dinamica del rollio - di serie - riduce al minimo il coricamento laterale.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati